Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Sel: «No deciso al razzismo ed al nazionalismo»

Marco Duriavig, coordinatore regionale Sel Fvg: «Basta agli slogan semplicisti e qualunquisti di Salvini e Fedriga»

«Di retorica nazionalista e razzista era carico il fascismo, ma l’Italia ha rifiutato quell’ideologia già nel secolo scorso. Per questo oggi certi discorsi, come quelli portati avanti dal segretario della Lega Nord Matteo Salvini e dal segretario regionale Massimiliano Fedriga, sono fuori dalla storia. E lo sono soprattutto per una regione come il Friuli Venezia Giulia nella quale hanno sempre convissuto popoli e culture diverse. La nostra ricchezza e la nostra specialità si basano sulla diversità e la convivenza». Lo riiferisce in una nota Marco Duriavig, coordinatore regionale Sel Fvg.

«È per questo che Sel Fvg - spiega Marco Duriavig-  vuole dire basta agli slogan semplicisti e qualunquisti di Salvini e Fedriga ed è per questo che lo faremo anche oggi pomeriggio  facendo un’azione di volantinaggio durante il comizio del segretario della Lega Nord a Cividale. Questo partito una volta era un movimento federalista che valorizzava le differenze».

«Oggi, invece, è nazionalista - conclude la nota - come quello di Marie Le Pen e gli altri movimenti di estrema destra. La Lega Nord, inoltre, è stata complice del governo Berlusconi che ha sottovalutato l’attuale crisi economica. Oggi il partito di Salvini cerca di scaricare le colpe di tutto sugli ultimi arrivati, i profughi e richiedenti asilo. Ma una guerra tra poveri e bisognosi non ci aiuterà a star meglio. Se si vuole cambiare davvero bisogna cambiare in primis le politiche economiche per ridistribuire la ricchezza ed il potere dai grandi capitali finanziari alle persone».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sel: «No deciso al razzismo ed al nazionalismo»
TriestePrima è in caricamento