Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

Aumento attività mafiose, Sergo (M5s): «Ipocrisie e grave ritardo di Serracchiani per contrastare il fenomeno».

«Soppresso da Pd e maggioranza l'articolo del MoVimento 5 Stelle dedicato agli "Interventi per la prevenzione e il contrasto dell'usura e dell'estorsione"»

«Nelle ultime ore i media hanno dato ampio risalto alle dichiarazioni della presidente Serracchiani sui dati delle denunce per estorsione forniti dall'Ufficio studi della Cgia di Mestre, in base ai quali negli ultimi 5 anni le denunce nella nostra regione sarebbero aumentate del 125,4 per cento (+79 denunce). Ci teniamo a ricordare che la proposta di legge AntiMafia presentata dal MoVimento 5 Stelle nel novembre 2015, approvata nel mese di maggio di quest'anno conteneva uno specifico articolo dedicato agli "Interventi per la prevenzione e il contrasto dell'usura e dell'estorsione"».
A parlare è il capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale Cristian Sergo che sottolinea come «con l'introduzione di questo articolo, grazie alle competenze legislative regionali, si prevedeva l'integrazione degli interventi statali per contribuire a combattere e prevenire i fenomeni dell'usura e dell'estorsione nel nostro territorio, promuovere specifiche azioni di tipo educativo e culturale volte a favorirne l'emersione, e infine gli interventi per prevenire le situazioni di disagio e di dipendenza connesse e derivanti da queste attività criminose di stampo mafioso».

«Purtroppo però l'articolo è stato soppresso durante la discussione in V Commissione con un emendamento presentato dal Partito democratico e votato dalla maggioranza».
Il portavoce Cinquestelle sottolinea «quanto appaiano piene di ipocrisia e in gravissimo ritardo le prese di posizione della presidente del Friuli Venezia Giulia che si dice pronta a contrastare tale fenomeno».

«Il MoVimento 5 Stelle aveva proposto di inserire questi articoli perché consapevole della gravità del fenomeno che, certamente, non si è palesato ieri, ma è presente nel nostro territorio da molti anni».
«Le dichiarazioni di Debora Serracchiani dimostrano invece che i politici di questa Regione non se ne erano mai accorti e ci sono voluti i consiglieri pentastellati - conclude Sergo - per portare finalmente all'attenzione delle istituzioni la gravità di questo fenomeno».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento attività mafiose, Sergo (M5s): «Ipocrisie e grave ritardo di Serracchiani per contrastare il fenomeno».

TriestePrima è in caricamento