Martedì, 3 Agosto 2021
Politica

Serracchiani: «Si ho pianto. Chi fa politica non deve, ma io non so bluffare»

Debora Serracchiani ripercorre il momento che l'ha fatta commuovere in un giorno duro, reso ancora più duro dalle tante offese e insulti del web e social e qualche attacco politico

Un giorno duro, reso ancora più duro dalle tante offese e insulti del web e social e qualche attacco politico. Debora Serracchiani ripercorre il momento che l'ha fatta commuovere direttamente nei social: «Ieri ho pianto in consiglio regionale. Si, proprio così: ho pianto. Chi fa politica non deve. Ti raccomandano di non far vedere mai i tuoi sentimenti, come fanno i giocatori di poker. Beh, io non so giocare a carte, non ho mai imparato veramente. Faccio politica con passione e per passione, e quando è così non si può bluffare. Poi ci sono giorni più duri di altri in cui neanche la passione che ti manda avanti ogni giorno è sufficiente».


«So che il volto delle istituzioni dovrebbe essere sempre lucido, riflessivo e capace di rispondere a ogni attacco, anche il più cattivo, il più feroce. Io ho dovuto fare più fatica di altri per dimostrare che valgo, che occupo il mio ruolo per merito, forse ho dovuto alzare difese e corazzarmi più di quanto avrei voluto. Ma talvolta la corazza non basta, si rompe e viene fuori una persona diversa, con le sue debolezze, il suo impegno quotidiano, la rabbia che sale quando capisci che molti criticano quello che fai a prescindere. Tutto questo è venuto a galla quasi all’improvviso, e sono arrivate le lacrime in aula.»

Subito dopo ha concluso ringraziando coloro che l'hanno supportata e che hanno in qualche modo dimostrato l'affetto per la Presidente del Fvg.

«Sto leggendo molti di voi. La stima e l’affetto che ricevo dai vostri messaggi è tonificante ed è un’iniezione di forza ed energia che mi fa superare anche l’odio di chi, per sfogare i propri turbamenti, insulta gratuitamente il prossimo al riparo di un social network. Servire bene il nostro Paese e, in particolare, una Regione splendida come il Friuli Venezia Giulia è un onore che costa sacrifici e lavoro duro. Ho sempre dato tutta me stessa per esserne all’altezza e non smetterò di farlo. Grazie a tutti, di cuore».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serracchiani: «Si ho pianto. Chi fa politica non deve, ma io non so bluffare»

TriestePrima è in caricamento