rotate-mobile
Politica

Servizio idrico e gestione rifiuti, Colautti (Ncd): «Legge necessaria»

Il presidente del gruppo di Ncd in Consiglio regionale, Alessandro Colautti in merito alla proposta di legge n. 135 durante le votazioni in Aula

«Il provvedimento sull'organizzazione delle funzioni relative al servizio idrico integrato e al servizio di gestione integrata dei rifiuti è necessario sia in quanto punta a mettere ordine alla gestione dei servizi superando l'eccessiva frammentazione, sia perché così interviene una gestione equilibrata attraverso una programmazione degli investimenti».

Questo il commento del presidente del gruppo di Ncd in Consiglio regionale, Alessandro Colautti, alla proposta di legge n. 135 per tutto il giorno in votazione in Aula. La scommessa - precisa Colautti - sarà la nascita dell'Authority regionale per dar vita a un Piano industriale autosostenibile.

«Registro, purtroppo, che c'è qualcuno che, strumentalmente e senza entrare nel merito della questione, vuole caricare il provvedimento di connotati ideologici sbandierando il bau bau della privatizzazione dell'acqua, che non è nemmeno presente in legge e che comunque ci vedrebbe contrari, giocando sull'emotività di una (im)possibile privatizzazione che vive ancora oggi di una sorta di sindrome di Cochabamba, cittadina boliviana diventata simbolo per la guerra dell'acqua avvenuta nel 2000».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio idrico e gestione rifiuti, Colautti (Ncd): «Legge necessaria»

TriestePrima è in caricamento