Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Aree disagiate, Sibau (Ar): «Modulistica dei bandi troppo complessa»

«Necessario garantire un supporto tecnico gratuito ai richiedenti»

«La Regione spieghi perché ha scelto di optare per una modulistica di difficile comprensione, composta da 18 pagine al posto delle 3 del passato, per concedere l’abbattimento dei costi del commercio nei Comuni montani in cui la popolazione non supera i 3000 abitanti».

La richiesta arriva dal consigliere regionale di Autonomia Responsabile, Giuseppe Sibau, che la motiva in questo modo: «Non è concepibile realizzare dei bandi per aiutare le aree disagiate ottenendo l’effetto opposto. Una compilazione complessa richiede l’intervento di un commercialista a pagamento, quindi non apporta alcun beneficio alle realtà commerciali a cui è destinata». «Inutile - prosegue Sibau - tornare indietro invece di andare avanti. Basti pensare che, fino al 2015, il modulo veniva in parte già compilato dalle Comunità Montane, ormai soppresse, e le spese sostenute dai commercianti risultavano correttamente rendicontate a fine anno solare. Chiedo pertanto all’assessore competente di trovare una soluzione alternativa e garantire il supporto tecnico gratuito ai richiedenti», conclude il consigliere di Autonomiar Responsabile Fvg.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aree disagiate, Sibau (Ar): «Modulistica dei bandi troppo complessa»

TriestePrima è in caricamento