Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Sicurezza, Roberti (LN): «Il Questore non abbassi la guardia»

Il segretario provinciale della Lega Nord Pierpaolo Roberti: «Mi rendo conto che la posizione del Questore sia quanto mai delicata: oggi come oggi, accerchiato dai problemi legati alla sicurezza da una parte e dall'immigrazione dall'altra, è tuttavia importantissimo non abbassare la guardia»

«Fatti come quelli di via del Toro sebbene possano considerarsi relativamente normali in grosse metropoli, sono un'assoluta novità per Trieste. Di fronte ad essi il compito di politica e istituzioni non è dunque adoperarsi per far sì che diventino routine, ma affinché non avvengano più», dice il segretario provinciale della Lega Nord Pierpaolo Roberti, aggiungendo poi:

«Del resto, dalle stesse dichiarazioni della Questura, traspare una malcelata preoccupazione per l'impossibilità di presidiare in modo adeguato un territorio ormai suddiviso dalle diverse bande in zone di influenza».

«Mi auguro che il questore, pur nelle limitazioni imposte dal depotenziamento dell'organico causato dal Governo, voglia seguire le orme del suo collega udinese sospendendo di fatto Schengen e bloccando l'afflusso di clandestini dai Balcani».

«Un grazie infine -conclude Roberti- va alle forze dell'ordine che, nonostante i tagli, agiscono sempre con grandissima professionalità: un'azione, la loro, che però, nel caso di via del Toro, verrà vanificata dalla depenalizzazione del reato di rissa voluta da Renzi, che rimetterà in sostanza in libertà i malviventi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, Roberti (LN): «Il Questore non abbassi la guardia»

TriestePrima è in caricamento