Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

Sicurezza, Grim: «Niente armi alla polizia locale»

«Roberti e il centrodestra non diano lezioni di sicurezza, è davvero patetico: prima del Governo Renzi il comparto ha subito drastici tagli e noi abbiamo finalmente invertito la rotta»

«Che Roberti e il centrodestra ci diano lezioni di sicurezza è patetico: prima del Governo Renzi il comparto ha subito drastici tagli e noi abbiamo finalmente invertito la rotta. Su questi temi è davvero arrivato il momento di essere seri». Lo afferma la segretaria del Pd Fvg, Antonella Grim, dopo che il vicesindaco di Trieste ha annunciato di voler armare la polizia locale in tempi rapidi.
Secondo Grim «è investendo risorse nel modo giusto e non è moltiplicando le armi in circolazione che si aumenta la sicurezza. Esprimo la netta contrarietà all’ipotesi di armare la polizia municipale, che ha già un notevole numero di competenze. Complessivamente tutte le forze dell’ordine garantiscono il controllo del territorio e la nostra sicurezza in modo eccellente». 

«Pochi giorni fa ho chiesto un incontro ad alcuni sindacati di polizia – osserva Grim - con cui abbiamo condiviso la necessità di proseguire con gli investimenti. Il centrodestra, che ora promette come sempre di dare palate di soldi a tutti, comprese le forze di polizia, ha drasticamente ridotto i finanziamenti, bloccato i contratti e ogni progressione economica. I Governi a guida Pd, invece, hanno investito 7 miliardi di euro in 5 anni, sbloccato il turnover dal 20 al 100 per cento, sbloccato il tetto salariale, rinnovato il contratto, solo per citare alcuni esempi. Numeri – conclude Grim – che dimostrano la distanza siderale tra noi, che facciamo, e il centrodestra, che si riempie la bocca di promesse vacue».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, Grim: «Niente armi alla polizia locale»

TriestePrima è in caricamento