Politica

Sicurezza Stradale: la Regione Finanzierà le Dotazioni della Polstrada

Il protocollo d'intesa punta a prevenire e reprimere i comportamenti a rischio, soprattutto quelli del "traffico pesante" Regione Friuli Venezia Giulia e Compartimento regionale della Polizia stradale sottoscriveranno a breve un protocollo...

Il protocollo d'intesa punta a prevenire e reprimere i comportamenti a rischio, soprattutto quelli del "traffico pesante"

Regione Friuli Venezia Giulia e Compartimento regionale della Polizia stradale sottoscriveranno a breve un protocollo d'intesa finalizzato ad attivare una sinergia strategica per la prevenzione degli incidenti, con particolare riferimento al coinvolgimento dei mezzi pesanti. Grazie all'accordo, la Regione sosterrà Polstrada nei compiti di prevenzione e repressione di comportamenti a rischio dei conducenti.

Un'attività, questa, «sicuramente importante e strategica - spiega l'assessore alle infrastrutture e mobilità Mariagrazia Santoro - perché il Friuli Venezia Giulia è terra d'ingresso del traffico pesante proveniente dall'Est europeo, le nostre autostrade sono spesso percorse da file interminabili di Tir, che di frequente sono coinvolti in incidenti con vittime».

L'intesa consentirà di rafforzare i controlli di polizia, specie per quanto riguarda le condizioni psicofisiche dei conducenti, per scoraggiare e sanzionare comportamenti a rischio, tra cui la velocità eccessiva o l'assunzione di alcol. La Regione infatti contribuirà ad equipaggiare gli automezzi della Polstrada con uffici mobili per il controllo dei documenti, di apparecchiatore per la verifica della velocità e dei tempi di guida e di riposo, oltre che di etilometri e drugtest. La maggior parte degli accertamenti sarà effettuata ai valichi autostradali, anche in collaborazione con la Motorizzazione civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza Stradale: la Regione Finanzierà le Dotazioni della Polstrada

TriestePrima è in caricamento