Sabato, 18 Settembre 2021
Politica

Violenza a minorenne, Matteoni (FdI): «Questa situazione deve finire: venga cacciato chi non rispetta le donne»

«Più forze dell'ordine a Trieste e azioni mirate per la tutela della sicurezza della donna»

«Un groppo alla gola. Sconforto. Rabbia. Sono questi i sentimenti più forti che emergono dopo la terribile notizia della dodicenne ripetutamente violentata da bestie di nazionalità afghana, episodio su cui ora si è fatto luce. Sì, perché solo delle bestie possono abusare di una creatura di quell'età», dichiara Nicole Matteoni vice segretario provinciale di Fratelli d'Italia. «Questo abuso si aggiunge alle centinaia di episodi che purtroppo leggiamo quotidianamente da alcuni mesi sui giornali, sui social. Questa situazione deve finire. Chi non rispetta la nostra gente, chi non rispetta le donne deve essere cacciato a forza».
Continua Matteoni «le forze di polizia sono sempre meno, il prefetto a Trieste non ritiene che la situazione stia degenerando ma Fratelli d'Italia è contraria. È contraria a questo governo che non difende il popolo italiano e che non difende le donne italiane. Trieste non è più l'isola felice di un tempo e uno Stato con i suoi delegati, che dovrebbero avere un onore e un senso di responsabilità tra i più alti in assoluto, dovrebbe agire con forza e fermezza per far rispettare l'ordine. Chiediamo più forze dell'ordine a Trieste e azioni mirate per la tutela della sicurezza della donna».
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza a minorenne, Matteoni (FdI): «Questa situazione deve finire: venga cacciato chi non rispetta le donne»

TriestePrima è in caricamento