Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

Silp Cgil: «Per aumentare le attività delle forze dell'ordine adeguare organico e organizzazione»

«Diritti negati: contratto di lavoro fermo dal 2007»

«Il prefetto ha sottolineato la decisione di "aumentare l'attività delle forze di polizia: purtroppo non accrescendo il numero degli agenti, visto che gli organici sono fissi, ma modificando l'approccio. Dai prossimi giorni si avvertirà una presenza molto più pregnante delle forze di polizia, in collaborazione fra loro e con la Polizia municipale. L'obiettivo é dichiarare guerra a questo tipo di oltraggi (Il Piccolo.it)"». Così riporta il Sindacato dei lavoratori di polizia.

Secondo il Silp Cgil, «l'attività della Polizia, che non si limita (e non può limitarsi) solamente ai "controlli", è un'attività sinergica, e un "aumento delle attività", implica necessariamente una dotazione organica ed un'organizzazione degli uffici adeguati alle esigenze, nel rispetto dei diritti di tutti i lavoratori della sicurezza e delle legittime istanze provenienti dai cittadini». «Diritti - conclude - che spesso vengono ancora denegati.  Uno per tutti? Il Contratto di lavoro che forse ci si dimentica essere fermo dal 2007».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silp Cgil: «Per aumentare le attività delle forze dell'ordine adeguare organico e organizzazione»

TriestePrima è in caricamento