Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Simboli titini in corteo e in Scala dei Giganti, Babuder (Fi): «Ignoranza e malvagità»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Già dalla prima mattinata di ieri erano emerse, nel corso della trasmissione “Sveglia Trieste”, cui partecipava Michele Babuder, candidato di Forza Italia al Consiglio comunale di Trieste, le prime avvisaglie dell’indegna partecipazione al corteo della Festa del Lavoro di nostalgici “Tititni” e adoratori del “IX Corpus”.

In diretta, infatti, venivano riportate le foto che giungevano allo stesso dai molti partecipanti indignati.

Le successive provocazioni, l’ultima delle quali l’apposizione di una stella rossa sulla Fontana in cima alla Scala dei Giganti, nel Parco della Rimembranza di San Giusto, non possono che far considerare che l’ignoranza, la malvagità e le provocazioni vanno contrastate con l’insegnamento della storia nelle scuole e con maggiori controlli.

Inutile chiedere “prese di distanze” al Sindaco, che dei voti di taluna parte della Sinistra ha necessità. Bisogna essere capaci di essere propositivi, di guardare ai più piccoli insegnando loro la storia, di far loro capire la necessità di essere uniti e di amar di più la propria Patria, a cominciare dalla Città in cui vivono. I codardi avranno, comunque, sempre meno spazio e saranno sempre una minoranza invisa alle persone per bene.

Michele Babuder

Forza Italia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simboli titini in corteo e in Scala dei Giganti, Babuder (Fi): «Ignoranza e malvagità»

TriestePrima è in caricamento