Politica

"Una scelta d'amore" per «regalare un San Nicolò e un Natale migliore ai bimbi e le famiglie italiane»

Si rinnova l'iniziativa di solidarietà dei volontari di Fratelli d'Italia che in piazza Goldoni allestiranno un banchetto per raccogliere giocattoli, generi alimentari o vestiti da consegnare alle parrocchie e associazioni

«Vogliamo rinnovare la manifestazione che lo scorso anno che ha riscontrato grande successo raccogliendo circa quattro quintali di generi alimentari. Quest'anno abbiamo deciso di svolgere l'iniziativa in due fasi: il 26 novembre per "San Nicolò per i bambini italiani" affinché i cittadini possano donare giocattoli, qualche dolcetto o sfizietto ai bambini italiani più poveri».

Giovanni Nasti introduce così l'iniziativa del gruppo di volontari di Fratelli d'Italia che anche quest'anno allestiranno un banchetto in piazza Goldoni, dalle 9 alle 14, per raccogliere geni di conforto da donare ai più bisognosi. «La seconda fase invece - spiega Manuela Bertini - ci vedrà in piazza il 10 e il 17 dicembre (stessi orari, ndr) e aspetteremo i gentili cittadini triestini che vorranno donare qualcosa alle famiglie triestine in difficoltà donandogli così anche un felice Natale».

«Noi non incontriamo le famiglie, diamo il raccolto alle associazioni o parrocchie che poi le consegneranno direttamente alle famiglie italiane - ha tenuto a precisare il segretario provinciale FdI Claudio Giacomelli -. Non stringiamo le mani e così facendo evitiamo, cosa di cui ci avevano accusato, di discriminare i bambini. Sono straordinariamente orgoglioso dei volontari he aprono lo sportello, quelli per la solidarietà tricolore sotto le festività, perchè per noi è una cosa importantissima. Ci sono un milione di bambini in stato di povertà, noi rispettiamo ogni volontariato, ma il nostro punto di vista è che gli italiani tornino a sentirsi comunità».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una scelta d'amore" per «regalare un San Nicolò e un Natale migliore ai bimbi e le famiglie italiane»

TriestePrima è in caricamento