menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondaggio Nazionale: Medici di Base Vogliono Ticket su loro Visite

Vorrebbero il ticket anche per la visita presso i propri ambulatori, sono iscritti ad un sindacato di categoria, ma non ne sono del tutto soddisfatti, e la maggioranza dei loro pazienti appartiene alla categoria dei malati cronici: e' questo la...

Vorrebbero il ticket anche per la visita presso i propri ambulatori, sono iscritti ad un sindacato di categoria, ma non ne sono del tutto soddisfatti, e la maggioranza dei loro pazienti appartiene alla categoria dei malati cronici: e' questo la fotografia dei medici di famiglia che emerge da un sondaggio del Centro Studi Merqurio, condotto su 960 medici di base in tutta Italia.
Secondo i dati, il 69,79 % dei professionisti intervistati ha oltre mille pazienti, il 19,79% tra 500 e mille e il 9,38% meno di 500 mentre l'1,04% non sa quanti assistiti ha.
Tra le loro attivita' c'e' anche la spedizione dei certificati di malattia, introdotta di recente dopo una lunga sperimentazione: il 72,92% dei medici ogni giorno invia all'Inps meno di 5 certificati, il 20,83% tra 5 e 10 e solo il 4,17% supera i 10.
Molti lamentano frequenti problemi di trasmissione e connessione al server dell'Inps, ma l'introduzione della certificazione online piace ai pazienti, secondo quanto constatato dai medici (61,46%).
C'e' poi un'istanza su cui medici di base sono quasi tutti d'accordo, cioe' l'introduzione dei ticket anche per le visite presso i loro ambulatori: i favorevoli sono il 62,50%, mentre il 27,08% e' contrario e secondo l'8,33,% andrebbe previsto solo se si supera un certo numero.
Se fosse introdotto, il ticket colpirebbe i loro piu' assidui frequentatori, che sono i malati cronici: il 73,96% dei medici ha tra gli assistiti soprattutto questi pazienti.
Dal sondaggio emerge anche che la maggioranza dei professionisti (73,96%) e' iscritta ad un sindacato, anche se i giudizi sul loro operato non sono molto lusinghieri.
Per il 21% e' pessimo, per il 14,58% inutile, e solo per il 27,08% e' buono e per il 7,29% ottimo.
Infine secondo i camici bianchi interpellati, per sopperire alla scarsita' di medici e' indispensabile abolire il numero chiuso alle facolta' di medicina (55,21%) contro un 34,38% che lo manterrebbe, e un 7,29% che apririrebbe le porte a tutti gli studenti sono nelle regioni dove c'e' reale carenza di medici.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento