menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Specialità FVG, Serracchiani: «Superato il momento in cui era a rischio»

La presidente Serracchiani rassicura sul timore di perdere l'autonomia della Regione: «Si difende esercitandola concretamente giorno per giorno. Ci sono nuove da affrontare e dobbiamo lavorare tutti insieme». Tra gli obiettivi regionali migliorare i servizi ai cittadini

«La specialità del Friuli Venezia Giulia si difende non guardando al passato, alle sue origini e alla sua storia, ma esercitandola concretamente, giorno per giorno. E noi lo stiamo facendo». Lo ha detto la presidente della Regione, Debora Serracchiani, intervenendo in Consiglio regionale in un dibatto su un ordine del giorno riguardante la Specialità

«Noi la Specialità - ha aggiunto Serracchiani - la stiamo difendendo lavorando sulle cose concrete, sulle riforme, a partire da quelle della Sanità, degli Enti locali, delle politiche industriali. Difendere la Specialità significa insomma rendere più efficaci e più efficienti i servizi per i nostri cittadini».

«E poi - ha aggiunto - ci sono le sfide nuove che dobbiamo affrontare, dal futuro del porto di Trieste ai flussi migratori. Smettiamola insomma di pensare al contenitore e lavoriamo tutti assieme sui contenuti». La presidente ha anche fatto riferimento alla riforma del Titolo V della Costituzione. «C'è stato effettivamente un momento - ha detto - in cui la nostra Specialità è stata a rischio. Ma quel momento è stato ormai superato, e superato brillantemente».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento