Politica Via Francesco Rismondo

Successo per la raccolta natalizia di Fratelli d'Italia: «Avete regalato un sorriso a una famiglia italiana in difficoltà»

«Queste famiglie non sapranno mai di essere state aiutate da Fratelli d'Italia Trieste, perché queste cose saranno recapitate in forma anonima»

«Avete regalato un sorriso a una famiglia italiana in difficoltà per Natale. Grazie a tutti i triestini». Così Fratelli d'Italia commenta il successo della raccolta di giocattoli e generi alimentari per famiglie Italiane in difficoltà economica, residenti a Trieste: «La povertà delle famiglie Italiane non fa notizia, ma in Italia una famiglia su cinque non si può permettere le feste! Queste famiglie non sapranno mai di essere state aiutate da Fratelli d'Italia Trieste, perché queste cose saranno recapitate in forma anonima. Ma vogliamo ringraziare davvero la generosità dei Triestini per una raccolta mai così grande. Torniamo a sentirci una comunità. Italiana».

«Grazie a tutti i triestini che hanno voluto regalare un sorriso a una famiglia Italiana in difficoltà per Natale! - commenta il segretario provinciale FdI Claudio Giacomelli -. Grazie ai militanti di Fratelli d'Italia Trieste, che sono riusciti a fare tutto mentre organizzavano un Congresso Nazionale da 4.000 persone (siete fantastici!). Fratelli d'Italia Trieste, non un diverso modo di fare politica, ma un diverso modo di essere!».

«Di solito condivido post ufficiali ma questa volta faccio un’eccezione! Questo è il risultato della raccolta di generi alimentari per gli italiani in difficoltà di quest’anno! Quello che vedete è stato donato in parte da Ugl autoferrotranviari, dai tanti triestini e da una brava donna che ha voluto contribuire in modo speciale senza farsi troppi problemi. Davvero incredibile tanta generosità! - aggiunge Nicole Matteoni, viceportavoce provinciale, dirigente nazionale Gioventù Nazionale -. Una raccolta che noi a Trieste facciamo da 3 anni per Pasqua, San Nicolò e Natale. È un sollievo poter aiutare una mamma con tre bambini con una bella spesa, un’altra rimasta senza lavoro e che questo mese non ce la fa a comprare nulla o un papà separato pieno di spese. Donare qualcosa a chi non ha, è la cosa più bella di tutte! Dietro a tutto questo c’è un lavoro di persone di Fratelli d’Italia che sacrificano ferie, permessi e tempo alla famiglia e allo studio. Non è scontato oggi giorno. Perché vi scrivo queste parole? Non di certo per autolodarci ma per dirvi che se serve noi ci siamo. Se conoscete qualcuno in difficoltà, noi ci siamo. Molto lo doneremo oggi, altro rimarrà in sede per un breve periodo. Grazie a tutti!».

«Ringrazio di cuore le tantissime persone che hanno donato qualcosa per le nostre famiglie triestine italiane in difficoltà. Entrare nella nostra sede di Fratelli d'Italia e vedere tutti questi doni ti riempie il cuore e ringrazio anche le donazioni fatte dall'Ugl autoferrotranviari per i giocattoli per i nostri bimbi - sottolinea ancora il consigliere circoscrizionale FdI Corrato Tremul -. Questa iniziativa sociale segue quella di San Nicolò e altre iniziative di solidarietà volte ad aiutare le nostre famiglie in difficoltà in questi periodi difficili: questo atto di solidarietà rende questo Paese e questa città una gran belal realtà. Come sempre Fratelli d'Italia in aiuto della nostra gente in strada».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo per la raccolta natalizia di Fratelli d'Italia: «Avete regalato un sorriso a una famiglia italiana in difficoltà»

TriestePrima è in caricamento