menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sulli (un'Altra Trieste): non abbiamo Bisogno di Patenti

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Bruno Sulli, capogruppo in consiglio comunale di Un'Altra Trieste: Il voto contrario al bilancio non è casuale o peggio ancora , come qualcuno vorrebbe far credere, il frutto di un accordo con il...

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Bruno Sulli, capogruppo in consiglio comunale di Un'Altra Trieste:

Il voto contrario al bilancio non è casuale o peggio ancora , come qualcuno vorrebbe far credere, il frutto di un accordo con il centro-sinistra, ma l'ovvia conseguenza di ciò che si è verificato in Consiglio comunale in questo ultimo anno e mezzo in seguito alla cacciata di Franco Bandelli dalla Giunta comunale di cui il Sindaco , su ordine dell'ex pidiellino Menia si è reso responsabile.

Il voto contrario non è altro che il risultato di quella battaglia quotidiana ingaggiata e combattuta da Piero Camber e dai suoi sodali, contro Un'Altra Trieste. L'estromissione dalle presidenze di commissione prima, l'esclusione sistematica da tutte le riunioni di maggioranza di Un'Altra Trieste, le azioni di ritorsione compiute nei confronti del gruppo consiliare sono stati tutti tasselli di una strategia politicamente suicida,che ha trovato il suo naturale compimento con il voto contrario al bilancio.

Era impensabile dare per scontato il voto favorevole di Un'Altra Trieste, in questa come in altre occasioni. Impensabile anche alla luce del tentativo fallito dapprima di impedire la discussione degli emendamenti, e poi di farla proseguire dopo l'approvazione di un cosiddetto emendamento tecnico della maggioranza che esauriva di fatto e per intero quel fondo di riserva dal quale si sarebbero dovute attingere le risorse per poter accogliere gli emendamenti proposti da Un'Altra Trieste.

Certo è poi che non si può sollevare il sindaco da responsabilità, per non avere accolto nemmeno uno dei 4 emendamenti principali su cui fino all'ultimo abbiamo lasciato uno spiragli di dialogo, che però non è stato utilizzato dal primo cittadino.

Queste sono le ragioni del voto contrario, non certo quelle addotte da Piero Camber o l'On.Fedriga.

Siamo nel centro-destra senza che questo debba essere riconosciuto da una maggioranza che ad oggi, a meno di tre mesi dalle elezioni non è stata in grado di trovare nemmeno un candidato Sindaco.

Non abbiamo bisogno di patenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento