Politica

Taglio Prima Chiurgica, Roberti (Lega): «In corso demolizione della sanità triestina targata Pd»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«Con la chiusura della Prima Chirurgica a Cattinara e i probabili futuri tagli ai posti letto e al personale, il Pd avrà terminato la sua opera di demolizione della sanità triestina».

Lo dichiara il segretario provinciale della Lega Nord Pierpaolo Roberti.

«Serracchiani e Telesca, dopo le sforbiciate ai posti letto e alle strutture ospedaliere in tutto il Friuli Venezia Giulia, hanno deciso di accanirsi sui triestini attraverso una sedicente razionalizzazione dei servizi che, come peraltro confermato dagli operatori di settore, produrrà già nel breve termine numerosi disagi ai pazienti».  roberti felpa elezioni 2016-2

«L'ennesima scelta improvvisata - commenta l'esponente leghista - di una sinistra tanto pronta a stanziare milioni di euro per l'accoglienza indiscriminata dei clandestini quanto assolutamente incapace di far fronte alle più basilari esigenze del territorio, in primo luogo per quanto concerne la tutela della salute».

«Trovo inoltre stucchevole il silenzio del sindaco uscente che, tanto per cambiare, non alza minimamente la voce a difesa degli interessi della città ma china invece il capo con subalternità alla volontà della vicesegretaria del suo partito: un bel modo per concludere il mandato - ironizza Roberti - in attesa del voto di sfiducia che condannerà il Partito Democratico a giugno».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio Prima Chiurgica, Roberti (Lega): «In corso demolizione della sanità triestina targata Pd»

TriestePrima è in caricamento