Politica

Terrorismo, 100 sorvegliati in Fvg: chiesto aiuto all'esercito per la Siot

Vertice in Prefettura tra il prefetto Maria Adelaide Garufi e i vertici di Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia a Trieste. 100 le persone sorvegliate in regione dalle Forze dell'ordine. Richiesto al Governo l'intervento dell'Esercito per sorvegliare i serbatoi Siot

Serie le preoccupazioni sulla situazione sicurezza in Friuli Venezia Giulia.

Conclusosi nel primo pomeriggio un incontro in Prefettura tra il prefetto Maria Adelaide Garufi in rappresentanza del Governo e i vertici regionali di Polizia, Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Circa 100 le persone in regione, 30 nella sola Trieste, attenzionate dai reparti speciali della Polizia e dei Carabinieri, tenute sotto stretta osservazione.

Particolare attenzione è stata poi riposta sugli obiettivi sensibili come l'acquedotto e soprattutto i serbatoi Siot.

Per la sorveglianza di questi ultimi sarà nuovamente richiesto dalla prefetto (in un primo momento rifiutato) l'intervento dell'Esercito.

La prefetto ha poi raccomandato la massima attenzione alla sicurezza degli stessi agenti delle Forze dell'ordine che potrebbero essere loro stessi obiettivi sensibili per i terroristi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo, 100 sorvegliati in Fvg: chiesto aiuto all'esercito per la Siot

TriestePrima è in caricamento