Politica

Terrorismo, Serracchiani: «Strategia islamista non piegherà l'Europa»

La presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, unendosi alle espressioni di cordoglio che da tutto il mondo stanno giungendo alla Germania

«La strategia del terrore islamista non piegherà l'Europa. Siamo vicini al popolo tedesco e in particolare alla città di Berlino che dell'Europa rinnovata e unita è simbolo potente.» Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, unendosi alle espressioni di cordoglio che da tutto il mondo stanno giungendo alla Germania.

«Ho scritto all'ambasciatore di Germania a Roma - ha detto la presidente - esprimendogli il dolore della nostra comunità regionale per le vittime di Berlino e la condanna inflessibile per chi attua una spietata guerriglia urbana sul suolo europeo.»

«Le radici di questa violenza - ha evidenziato Serracchiani - sono nutrite dalla brama di potere e da un distorto simulacro di religione: noi ci opporremo a questa strategia che mira a indebolirci nell'animo e nell'identità.»

«Le nostre condoglianze - ha aggiunto - vanno anche alle autorità russe e ai familiari dell'ambasciatore Andrey Karlov, barbaramente assassinato ad Ankara. E' stato un attacco terribile, sprezzante del rispetto della vita umana e di ogni basilare convenzione diplomatica.»

«L'auspicio - ha concluso la presidente della Regione - è che le forze di sicurezza turche individuino con chiarezza chi ha armato la mano del killer affinché sia perseguito a norma di legge.»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo, Serracchiani: «Strategia islamista non piegherà l'Europa»

TriestePrima è in caricamento