rotate-mobile
Politica

Titolari Carta Famiglia: dal 13/2 al 13/4 Domande per Riduzione Costo Energia Elettrica

Dal 13 febbraio al 13 aprile i titolari di "Carta famiglia" potranno presentare domanda per accedere ai fondi che la Regione mette a disposizione per la riduzione del costo dell'energia elettrica.Su proposta dell'assessore all'Istruzione...

Dal 13 febbraio al 13 aprile i titolari di "Carta famiglia" potranno presentare domanda per accedere ai fondi che la Regione mette a disposizione per la riduzione del costo dell'energia elettrica.

Su proposta dell'assessore all'Istruzione, Università, Ricerca, Famiglia, Cooperazione ed associazionismo, Roberto Molinaro, lo ha stabilito oggi la Giunta regionale, approvando l'erogazione di 10.860.500 di euro ai Comuni, o agli enti gestori del Servizio sociale dei Comuni, che si faranno carico delle funzioni amministrative connesse all'attivazione di questo beneficio regionale. "In tal modo abbiamo attivato, anche per il 2011, un provvedimento adottato nei tre anni precedenti con l'obiettivo di abbattere il carico di spesa sostenuto dalle famiglie per la fornitura dell'energia elettrica" spiega l'assessore Molinaro.

Il contributo verrà dato sulla base delle fatture emesse dall'1 gennaio al 31 dicembre 2011, in misura differenziata a seconda dello scaglione di consumo di appartenenza del beneficiario, della condizione economica del nucleo familiare e dei figli a carico.

Gli scaglioni di consumo previsti sono 4 e vanno dai 600 ai 1.500 euro, mentre per quanto riguarda gli altri due parametri è stato stabilito che il reddito I.S.E.E. del nucleo familiare non sia superiore ai 30 mila euro e l'intensità del beneficio vada da un minimo di 200 euro (famiglie con un figlio e basso scaglione di
consumo) ad un massimo di 720 euro (famiglie con 3 o più figli e scaglione di consumo alto).

"La raccolta delle domande, la loro istruttoria, il relativo inserimento nel sistema informatico e l'erogazione dei contributi saranno di competenza dei Comuni e degli enti gestori del Servizio sociale dei medesimi", ricorda l'assessore, sottolineando che, per meglio andare incontro alle esigenze delle famiglie, gli importi da erogare saranno individuati tendendo conto, oltre che delle risorse disponibili, delle domande presentate ed ammesse a finanziamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Titolari Carta Famiglia: dal 13/2 al 13/4 Domande per Riduzione Costo Energia Elettrica

TriestePrima è in caricamento