menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tondo; Giorno della Memoria, Prendiamo esempio da chi salvo' Vite Umane

Il 27 gennaio 1945 furono aperti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz ed i segni dell'orrore e della tragedia lasciarono sgomenti i liberatori e il mondo intero. La Repubblica italiana ha fissato il 27 gennaio come Giorno della...

Il 27 gennaio 1945 furono aperti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz ed i segni dell'orrore e della tragedia lasciarono sgomenti i liberatori e il mondo intero. La Repubblica italiana ha fissato il 27 gennaio come Giorno della Memoria, invito a tutti i cittadini a riflettere affinché l'odio razziale venga bandito dalla nostra società.

Accogliamo questo invito e trasmettiamo alle nuove generazioni i valori della solidarietà, della convivenza pacifica, del rispetto per le diversità come strumenti per la costruzione di un mondo davvero corrispondente alla dignità dell'uomo''.

Il presidente della Regione Renzo Tondo, ribadisce l'importanza dell'istituzione del Giorno della Memoria affermando che ''il suo significato deve superare la sterilità della retorica richiamando la coscienza di ogni cittadino e ogni amministratore pubblico alla costruzione di rapporti sempre più giusti e solidali tra le persone e tra i popoli''.

''Prendiamo esempio - conclude Tondo - da quanti, nei terribili anni della Shoah, hanno concretamente rischiato di persona per strappare uomini, donne e bambini alla barbarie dello sterminio, e cerchiamo di dare ogni giorno un contributo al miglioramento della vita della nostra comunità e dell'intera umanità. Il nostro impegno è il vero significato del Giorno della Memoria''

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento