rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Tondo su Manovra: " c'e' Disallineamento tra Dati Ministeri e quelli delle Regioni"

"La situazione che ci è stata descritta è molto difficile. Noi però abbiamo già fatto la nostra parte per il risanamento della finanza pubblica. Su rigore ed equità  ci siamo mossi fin dall'inizio della legislatura proprio per liberare risorse per...

"La situazione che ci è stata descritta è molto difficile. Noi però abbiamo già fatto la nostra parte per il risanamento della finanza pubblica.
Su rigore ed equità ci siamo mossi fin dall'inizio della legislatura proprio per liberare risorse per lo sviluppo e quindi adesso valuteremo quali altre iniziative ci vengono chieste da questa ulteriore manovra".
Sono le prime considerazioni del presidente della Regione Renzo Tondo al termine dell'incontro di ieri a Palazzo Chigi tra le delegazioni delle Regioni e Autonomie locali ed il presidente del Consiglio Mario Monti. "Il fatto che anche il governo stia valutando la leva dell'Irap come volano all'economia - annota il presidente Tondo - conferma quanto giusta fosse la nostra intuizione di abbatterla del 25 per cento".
"Per ora - ha detto Tondo - abbiamo sentito i grandi numeri della manovra che agli enti locali chiede cinque miliardi di euro, di cui attorno ai tre alle Regioni.
Sono voci in alcuni casi impegnative e per alcuni versi sconfortanti, ma adesso bisogna vedere bene i numeri perché quando si passa dal generale al particolare potremmo trovarci con qualche sorpresa.
Tanto più che abbiamo rilevato esserci qualche disallineamento tra dati in possesso delle Regioni e quelli forniti al governo dai ministeri".
"Analizzeremo nei prossimi giorni con attenzione i provvedimenti del consiglio dei ministri - ha affermato il presidente Tondo - per vedere con esattezza quali saranno i riflessi concreti sul sistema complessivo di governo del Friuli Venezia Giulia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tondo su Manovra: " c'e' Disallineamento tra Dati Ministeri e quelli delle Regioni"

TriestePrima è in caricamento