menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tram Opicina, Serracchiani: «Mantenuto l'impegno per il ripristino»

«L'Amministrazione regionale attribuisce giusta importanza a uno dei più radicati simboli di Trieste»

«Con l'emendamento depositato dalla Giunta manteniamo l'impegno di sostenere concretamente il ripristino del tram di Opicina: in questo modo la strada ferrata tornerà a trasportare triestini e speriamo sempre più turisti».

Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, commentando il deposito di un emendamento alla legge di Stabilità regionale, che assegna un finanziamento di oltre tre milioni in tre anni per la completa messa in sicurezza della linea tranviaria Trieste-Opicina, ora interrotta.

Serracchiani, che aveva sottoscritto la petizione lanciata dal comitato sorto per la salvezza dello storico tram, ha sottolineato che «l'Amministrazione regionale attribuisce giusta importanza a uno dei più radicati simboli di Trieste, e si muove anche in coerenza con la politica di recupero e valorizzazione di linee ferroviarie storiche, che hanno impatto ambientale sostenibile e sono dotate di attrattiva turistica».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festa della mamma: origini e curiosità

social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento