rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Politica

Trieste europea, il sindaco Cosolini: «In questi 5 anni la città tornata al centro dell'Europa»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Lo sentiamo dire spesso, a volte lo scambiamo per un luogo comune: "Trieste è alla periferia dell'Italia ma al centro dell'Europa".

In realtà non è affatto un luogo comune: fin dall'inizio dei miei 5 anni da Sindaco, ho sempre lavorato per riposizionare Trieste al centro delle relazioni con le grandi città Europee, facendola uscire da un isolamento che è davvero CONTRARIO alla sua natura, alla sua posizione, alla sua funzione.

Da Lubiana a Graz, da Fiume a Sarajevo a Monaco. E naturalmente: VIENNA.

Vi sembrerà incredibile, ma è passato talmente tanto tempo dall'ultima visita di un primo cittadino viennese a Trieste, che nemmeno ce la ricordiamo.
Bene, lo storico sindaco (22 anni di amministrazione della città) Michael Häupl sarà a Trieste l'8 aprile per mettere nero su bianco accordi di collaborazione precisi che rafforzeranno legami, flussi turistici, scambi di esperienze di governo della città.
Visiteremo ovviamente Portovecchio e la mostra del Lloyd.

Roberto Cosolini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste europea, il sindaco Cosolini: «In questi 5 anni la città tornata al centro dell'Europa»

TriestePrima è in caricamento