Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Contratto forze dell'ordine, Edoardo (Ugl Polizia): «Una vera e propria elemosina estorta con un atto di bullismo»

«Il Governo ha perso un'occasione per dimostrare la propria capacità di riconoscere e concedere quello che è dovuto a chi lavora»

Il segretario provinciale Ugl Polizia di Stato Fsp Alessio Edoardo,esprime il suo dissenso sul rinnovo del contratto di settoreUna vera e propria elemosina estorta con un atto di bullismo da parte del Governo , questo è il triste è vergognoso risultato del rinnovo del contratto per gli operatori di Polizia. Il Governo ,in barba alle richieste di un onesto riconoscimento contrattuale di rinnovo , mancante da 8 anni , ha costretto alla firma i sindacati di Polizia con un aumento di 44€ di media al mese».

«La triste realtà - prosegue Edoardo - è evidente , la considerazione dello Stato rispetto ai suoi uomini è da considerarsi nulla, la situazione delle forze di polizia ,sotto organico e oberate di lavoro è ormai conclamata , oltre alla mancanza cronica di materiale e tecnologie adeguate, che fanno ricorrere soventemente gli operatori a comprarsi l’attrezzatura da soli, vedi il giubbotto sottocamicia che ha salvato il collega da una coltellata la settimana scorsa, ora va sommato anche il mancato adeguamento stipendiale che avrebbe sicuramente meritato il personale che da sempre si dedica con abnegazione al proprio lavoro».
«Sicuramente- conclude il segretario - il Governo ha perso un'occasione per dimostrare la propria capacità di riconoscere e concedere quello che è dovuto a chi lavora».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contratto forze dell'ordine, Edoardo (Ugl Polizia): «Una vera e propria elemosina estorta con un atto di bullismo»

TriestePrima è in caricamento