menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un'Altra Regione: "Tondo ha Accusato il primo Caldo Stagionale Prendendo l’Ennesimo Abbaglio sul Rigassificatore”

Riceviamo dall'Ufficio stampa Un’altra Regione e pubblichiamo: Un’Altra Regione non farà sconti sul rigassificatore.Questo primo inaspettato sprazzo di estate ha mietuto una prima vittima illustre……Apprendiamo che il Presidente Tondo ha confermato...

Riceviamo dall'Ufficio stampa Un'altra Regione e pubblichiamo:

Un'Altra Regione non farà sconti sul rigassificatore.

Questo primo inaspettato sprazzo di estate ha mietuto una prima vittima illustre??

Apprendiamo che il Presidente Tondo ha confermato al ministro Passera la volontà di realizzare il rigassificatore, alla luce dello sblocco dei 32 milioni di euro per la piattaforma logistica definendolo fondamentale "in una terra che ha bisogno di energia per le proprie aziende".

"No, caro Presidente - evidenzia Franco Bandelli -, il territorio triestino non necessita di energia ma di ECONOMIA!!! Qualche esempio per rinfrescare la sua memoria: Ferriera, Sertubi, Stock, Diaco sono i casi più eclatanti del nostro territorio". Trieste è una città che si sta da tempo impoverendo dal punto di visto economico e produttivo e non è certo con la costruzione del rigassificatore che si risolveranno i veri problemi di Trieste.

Non possiamo che rallegrarci sulla questione dello sblocco dei 32 milioni per la piattaforma logistica ma ricordiamoci che sono gli stessi stanziamenti già deliberati dal Ministro Lunardi. Non è una grande vittoria o una recente conquista ma un atto dovuto con grande ritardo sui tempi di assegnazione.

A Trieste il Comune, la Provincia, i sindacati si sono già espressi negativamente sul rigassificatore evidenziando, tra le altre cose, una ricaduta praticamente irrisoria in termini di occupazione sul nostro territorio.

Caro presidente, Un'Altra Regione non farà sconti sul rigassificatore. Nessun accordo e nessun compromesso.

"Ci chiediamo, a questo punto, - sostiene Alessia Rosolen - se il Presidente Tondo parli a titolo personale o come espressione del proprio partito, il Popolo della Libertà.

Non è la prima volta che i massimi esponenti del PDL esprimono il loro parere favorevole sulla realizzazione del rigassificatore mentre in campagna elettorale (elezioni comunali a Trieste e più recentemente in campagna elettorale per le elezioni a Duino Aurisina) il candidato sindaco del medesimo partito dichiara esattamente l'opposto".

Spostiamo l'attenzione in chiave elettorale per ricondurre il Presidente alla ragione confidando che sia un argomento "caldo" per le sue corde. Il Presidente Tondo sa che ha bisogno del consenso dei triestini e deve prendere immediatamente atto della netta contrarietà dei nostri concittadini sul tema rigassificatore.

Un'Altra Regione ha avuto sempre e solo una sola parola nell'evidenziare la netta contrarietà al rigassificatore.

Un'Altra Trieste e Un'Altra Regione ribadiscono ancora una volta con chiarezza e fermezza il proprio NO al RIGASSIFICATORE a Trieste!



A buon intenditor, poche parole Presidente Tondo!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento