Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Unioni civili, Grim (Pd): «Dipiazza applichi la legge sulle unioni civili»

Le parole della segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, dopo che il Consiglio dei ministri ha approvato i decreti attuativi della legge sulle unioni civili

«Il sindaco Dipiazza a Trieste, così come tutti gli altri amministratori “disobbedienti” ora non hanno più alibi: applichino la legge sulle unioni civili senza cercare scappatoie». Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, dopo che il Consiglio dei ministri ha approvato i decreti attuativi della legge sulle unioni civili. Secondo Grim «si tratta di un importante passo di civiltà, con cui si spazzano via gli stratagemmi che alcuni sindaci hanno adottato in questi mesi per cercare di boicottare, o non applicare completamente, la norma, discriminando le coppie omosessuali. Da oggi in poi, infatti, nessun sindaco potrà rifiutare di celebrare un’unione omosessuale o potrà relegare quell’atto in una sede defilata, negando le sale comunali già destinate alle unioni tra persone eterosessuali».

«Davanti a un provvedimento, che rendere l’Italia un Paese più moderno e più equo – conclude Grim – nessuno potrà più provare a tirarsi indietro».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unioni civili, Grim (Pd): «Dipiazza applichi la legge sulle unioni civili»

TriestePrima è in caricamento