rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Uno Sguardo... Dall'Europa; Se Giochiamo a Risiko, Difendo l'Europa

Tempi duri per l'Unione europea. La direttrice del Fondo Monetario Internazionale (FMI) Lagarde annuncia che ci sono solo tre mesi per salvare la moneta unica europea. Attacchi finanziari frontali agli Stati Membri più deboli fanno aggravare la...

Tempi duri per l'Unione europea. La direttrice del Fondo Monetario Internazionale (FMI) Lagarde annuncia che ci sono solo tre mesi per salvare la moneta unica europea. Attacchi finanziari frontali agli Stati Membri più deboli fanno aggravare la crisi economica.

Addirittura la FIFA è preoccupata per chi, nel girone degli Europei tra Spagna, Italia ed Irlanda pagherà il campetto di calcio... I Ministri dell'Economia dei 27 Stati si rimbalzano le colpe della crisi. Con l'attacco dell'Italia all'Austria, qualcuno sottolinea che dalla fase di auspicata crescita sembra di essere ritornati al risorgimento.

Altri invitano i giocatori della Grecia ad indossare, per le partite di EURO 2012, la loro maglietta che rechi come sponsor la Bundesbank...insomma in questo risiko politico finanziario manca solo un attacco della Kamcatka all'Europa (specie se meridionale, fa più trendy) e les jeux sont faits. Se sarà la Grecia la Lehman Brothers europea è la domanda ridondante dei corridoi dei palazzi di vetro di Bruxelles.

Come uscirne? Come tentare di rilanciare l'economia? Innovazione, creatività, imprenditorialità!

Dopo il fallimento di coloro che sostenevano che la finanza e il credito potevano crescere più rapidamente dell'economia reale, bisogna tornare a sostenere le persone vere, fatte di carne ed ossa, quelle che con la loro creatività ed innovazione riescono a produrre ricchezza reale e non astrusi ed astratti logaritmi per ingannare il malcapitato di turno.

Sostenere l'imprenditorialità giovanile, dare uno slancio al fenomeno delle start-up sburocratizzando il sistema e puntare sulla green economy e sull'economia digitale. Su queste basi la Commissione europea ha stabilito le proposte per il bilancio UE al 2020: aumento dei finanziamenti per ricerca ed innovazione industriali (80 miliardi), più fondi per l'accesso al credito e ai capitali a rischio di imprese innovative, 50 miliardi per le infrastrutture di rete di cui 10 per Project bonds e fondi regionali (fonte European Commissione Sole24Ore).

Soldi non rilasciati a pioggia per essere spesi per arricchire i soliti noti ma calibrati sull'efficienza delle risorse, sull'innovazione e con un particolare occhio di riguardo alle Piccole e Medie Imprese. Tornare a puntare sulle qualità che hanno fatto grande l'Europa, specie l'Italia, è la strada giusta. Nel frattempo è necessario che venga sottolineata l'importanza di rimanere uniti, posizionando le proprie difese strategiche europee nei confronti della Kamcatka o dell'Hedge Funds di turno perchè ricordiamocelo, dopo la recessione c'è sempre lo sviluppo.

Evitiamo proprio noi di rallentare il suo così agognato arrivo...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno Sguardo... Dall'Europa; Se Giochiamo a Risiko, Difendo l'Europa

TriestePrima è in caricamento