Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Vandalismo in galleria Bombi, FdI Gorizia: «Effetti dell’odio seminato dalle Sinistre»

«Una battaglia di Picco e soci, che con menzogne e verità artefatte hanno dipinto come inospitale una città che accoglie 300 richiedenti asilo»

«L’odio seminato dalle Sinistre sta producendo gli effetti da loro sperati: deve essere letto così l’atto vandalico che ha colpito la rete posizionata all’imbocco di galleria Bombi, divenuta simbolo di una lotta politica alla quale il centrodestra si è sottratto fin  dalla prima ora. Il problema non è politico, ma di buonsenso». A dirlo in una nota sono i referenti goriziani di Fratelli d’Italia, facendo riferimento ai danni alla recinzione posizionata all’esterno del tunnel di piazza Vittoria.

«Che l’agenda politica del centrosinistra venga dettata dalle visioni estremistiche del Forum fa specie  ed è forse la spiegazione plastica del perché dei continui fallimenti - proseguono i rappresentanti di Fdi -. Quella della galleria Bombi è stata proprio una battaglia di Picco e soci, che con menzogne e verità artefatte hanno contribuito a dipingere Gorizia, che accoglie in convenzione quasi trecento richiedenti asilo, come città inospitale, arrecando un grave danno d’immagine alla nostra città».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandalismo in galleria Bombi, FdI Gorizia: «Effetti dell’odio seminato dalle Sinistre»

TriestePrima è in caricamento