Vigili del fuoco a supporto dei profughi, Fedriga: «Da vietare in futuro, personale sottratto a problemi seri»

Il capogruppo alla Camera Massimiliano Fedriga ha presentato un'interrogazione al Ministero dell'Interno

Il caso dell’impiego di Vigili del fuoco per attività di supporto ai migranti arriva a Roma, a mezzo di un’interrogazione del capogruppo alla Camera Massimiliano Fedriga al Ministero dell’Interno. 

«Secondo fonti sindacali, e in particolare dell’Ugl dei Vigili del fuoco, parte del personale operativo del Corpo nazionale di stanza a Trieste sarebbe stato impegnato in attività di trasporto e facchinaggio per l’allestimento di tende e posti letto per migranti in un campeggio di Fernetti».  

fedriga-2

«Una disposizione – prosegue il parlamentare – apparentemente impartita dalla Prefettura, che ha comportato, nella sola giornata del 19 luglio scorso, una distrazione del personale addetto al soccorso tecnico urgente non inferiore al 50% e di ben cinque mezzi, in un periodo dell’anno peraltro ad alto rischio incendi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Per questo – conclude Fedriga – chiedo al Ministero le ragioni di tale scelta e se lo stesso non ritenga di dover assumere iniziative per vietare in futuro l’impiego di personale e dirigenti dei Vigili del fuoco in attività diverse dalla tutela della sicurezza dei cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento