Politica

Violenza sessuale in stazione, Menis (M5S): «Il colpevole non può rimanere nel nostro paese»

Il portavoce del Movimento 5 Stelle nel Consiglio comunale di Trieste Paolo Menis, condanna sul suo canale social il fatto accaduto in stazione pochi giorni fa

 «Un richiedente asilo che compie reati così gravi non può rimanere nel nostro paese». Essenziali e taglienti, le parole del portavoce del Movimento 5 Stelle nel Consiglio comunale di Trieste Paolo Menis, con le quali ha voluto condannare sul suo canale social il fatto accaduto in stazione pochi giorni fa. 

Aggiungendo che: «sul caso specifico polizia e magistratura faranno sicuramente luce» ed augurandosi quindi che giustizia venga fatta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale in stazione, Menis (M5S): «Il colpevole non può rimanere nel nostro paese»

TriestePrima è in caricamento