Politica

Violenza sulla 12enne, Ugl Polizia: «Più personale sul territorio»

«Siamo disponibili come O.S., a collaborare con il Comune di Trieste e con tutte le autorità competenti per migliorare la situazione»

Il segretario provinciale generale Ugl Polizia di Stato Alessio Edoardo, torna ancora una volta sul tema della mancanza di personale nella provincia di Trieste, che porta gli operatori delle F.O. A enormi sacrifici in termini di turni pressanti e mole di lavoro esasperante; in ogni caso gli uomini e le donne della Polizia di Stato continuano a lavorare con passione e dedizione ,portando a casa risultati di prestigio diretti alla salvaguardia della sicurezza dei cittadini.

«Il gravissimo fatto di cronaca uscito in questi giorni, riguardante la violenza sessuale ai danni di una minore da parte di ospiti di altra nazionalità, determina ancor più il bisogno di poter vigilare con più personale il territorio per anticipare situazioni di questo tipo e sottolinea che la misura è colma riguardo alla ospitalità di altri richiedenti asilo» ha spiegato il segretario provinciale generale.

«Abbiamo già visto e documentato una moltitudine di reati perpetrati da questi personaggi nell'arco dell'anno in corso, senza contare le molestie per strada e a Barcola segnalate e non denunciate ai danni di donne e ragazzine per poter dichiarare che bisogna mettere mano alla situazione».

«Siamo disponibili –conclude–, come O.S. , a collaborare con il Comune di Trieste e con tutte le autorità competenti per migliorare la situazione, che potrebbe essere sicuramente più sicura ,se fossero inviati sul territorio Giuliano unità a rinforzo in modo da colmare le mancanze dovute ai tanti pensionamenti avuti e prossimo futuri, invitiamo pertanto ancora una volta tutti a chiedere a Roma più personale di Polizia sul territorio per la sicurezza dei nostri cittadini».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulla 12enne, Ugl Polizia: «Più personale sul territorio»

TriestePrima è in caricamento