Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Pronto Soccorso, Zalukar-Codega: «Inesatte le affermazioni sui minori accessi rispetto a Udine e Pordenone»

«Le risorse non sembrano aumentate, anzi in un anno il numero di medici è diminuito di oltre il 10%»

«Il consigliere regionale del Pd  Franco Codega interviene in merito alla nascita dell’Associazione Costituzione 32 e  chiama in causa la mia passata direzione  del Pronto Soccorso,  dichiarando tra l’altro che il  Pronto soccorso di Trieste  “negli anni passati costantemente aveva minori accessi rispetto agli ospedali di Pordenone e di Udine, ma che costantemente vantava e vanta i tempi di attesa più lunghi." Evidentemente l’organizzazione, e lo stesso Zalukar che era a capo di tale struttura, non era delle migliori». Così ha replicato Walter Zalukar, ex direttore del Pronto soccorso di Cattinara.

«Già stupisce la superficialità del giudizio, in quanto le performance di una struttura complessa come un Pronto soccorso, e del suo direttore, non sono certamente valutabili soltanto dai tempi di attesa, anche se questi rappresentano senz’altro un elemento di grande rilievo. Ma stupisce assai di più l'inesattezza dell’assunto del consigliere Codega, giacché non è affatto vero che il Pronto Soccorso di Trieste “aveva minori accessi rispetto agli ospedali di Pordenone e di Udine».

«Questi i dati forniti dall’Insiel, quindi dati ufficiali, relativi agli accessi nel 2016: Pronto Soccorso di Trieste:  74.500,  di Pordenone: 49.600,  di Udine: 57.600. Come 74.500 malati possano essere ritenuti meno di 57.600 o addirittura meno di 49.600, resta per me un mistero, che solo qualche alchimia politica potrebbe forse spiegare». 

«E parlando di dati veri dovrebbe preoccupare il rilievo che solo a Trieste c’è stato nel 2016, anno dell’unificazione delle Aziende,  un forte incremento di accessi in Pronto soccorso,  5000 in più  rispetto all’anno prima,  che i malati che non trovano posto letto nel reparto di competenza sono più che raddoppiati, nel mentre le risorse non sembrano aumentate, anzi in Pronto soccorso in un anno il numero di medici è diminuito di oltre il 10%».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto Soccorso, Zalukar-Codega: «Inesatte le affermazioni sui minori accessi rispetto a Udine e Pordenone»

TriestePrima è in caricamento