menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ater, Ziberna: «Primo passo per non discriminare gli italiani»

Il commento del sindaco di Gorizia sulle modifiche ai criteri di accesso per l'assegnazione degli alloggi

«Il mio appello affinchè le case Ater vengano assegnate prima agli italiani comincia a dare i suoi frutti e di questo ringrazio il governatore, Massimiliano Fedriga  e l’assessore Graziano Pizzimenti che mi hanno garantito di voler proporre entro l’anno un disegno di legge al fine di rimediare a queste problematiche». Questo il primo commento del sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna alla notizia che le modifiche riguardanti i criteri di accesso alle case Ater prevederanno una residenza di più anni per chi parteciperà ai bandi.

«Sono certo che questo sarà solo il primo passo per evitare che gli italiani siano discriminati e che la giunta regionale sicuramente interverrà  anche sulle modalità di accesso ai contributi e altre forme di sostegno sociale e assistenziali».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

Cura della persona

Scrub fai da te: la ricetta super naturale per labbra perfette

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento