Politica

Elezioni, Zoccano (M5s): «Per disabili il Pd ha solo slogan»

«Per la legge sul “Dopo di noi”, come per altre norme che dovevano essere di supporto alle persone con disabilità, il Partito democratico sostiene di aver fatto miracoli. In realtà è stata data una scarsissima copertura, e i fondi arrivati a livello regionale non bastano neppure ad avviare l’iter iniziale»

«È ora di smetterla con le sparate elettorali sulle norme a tutela delle persone con disabilità.  Per la legge sul “Dopo di noi”, come per altre norme che dovevano essere di supporto alle persone con disabilità, il Partito democratico sostiene di aver fatto miracoli. In realtà è stata data una scarsissima copertura, e i fondi arrivati a livello regionale non bastano neppure ad avviare l’iter iniziale» lo afferma Vincenzo Zoccano, candidato alla Camera per il collegio uninominale di Trieste.


«In sede nazionale - prosegue - sono stati previsti 30 mln di euro, ma in Friuli Venezia Giulia è arrivato un milione scarso per migliaia di aventi diritto. Ancora una volta il Pd usa grandi slogan elettorali per illudere chi ha più bisogno d’aiuto» chiude Zoccano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Zoccano (M5s): «Per disabili il Pd ha solo slogan»

TriestePrima è in caricamento