Giovedì, 29 Luglio 2021
social

Bibenda 2021: i vini premiati in Friuli Venezia Giulia

Anche quest'anno Bibenda, la guida della Fondazione Italiana Sommelier (Fis) di Franco Maria Ricci, premia la qualità del made in Italy in quattro categorie principali: vino, grappe, olio e ristoranti. Ecco i vini premiati del Friuli Venezia Giulia

Foto d'archivio

Anche quest'anno Bibenda, la guida della Fondazione Italiana Sommelier (Fis) di Franco Maria Ricci, premia la qualità del made in Italy in quattro categorie principali: vino, grappe, olio e ristoranti. 

Un giro in automobile per un turismo di lusso nel Paese che è il più grande al mondo del vino, il più importante made in italy del cibo, dei territori, delle diversità dei vitigni e della ristorazione eccellente. Bibenda e Automobile Club Italia uniti insieme saranno artefici di grandi progetti culturali finalizzati alla migliore diffusione possibile del turismo del vino, del cibo e dell’olio.

La Fondazione Italiana Sommelier, attraverso il suo ramo editoriale, ha redatto la storia, il territorio, i vini con la relativa valutazione e l’abbinamento con il cibo di oltre 2.200 Aziende Vinicole italiane, per un totale di circa 27.000 etichette. Ai 700 vini valutati da 91/100 in su sono stati assegnati i 5 Grappoli, la valutazione dell’Eccellenza. Ecco i vini premiati del Friuli Venezia Giulia.

  • Barone Ritter De Zahony, Pàlava Edda Cristina 2018;
  • Bastianich, Vespa Bianco 2017;
  • Castello di Buttrio, Friuli Colli Orientali Merlot Uve Carate Riserva 2015;
  • Damijan Podversic, Bianco Kaplja 2016;
  • Damijan Podversic, Ribolla Gialla 2016;
  • Dragam Ribolla Gialla Miklus 2015;
  • Edi Keber, Collio Bianco 2018;
  • Jermann, Vintage Tunina 2018:
  • La Roncaia, Friuli Colli Orientali Merlot Fusco 2015;
  • La Tunella, Friuli Colli Orientali Biancosesto 2018;
  • Le vigne di Zamò, Friuli Colli Orientali Merlot Vigne Cinquant’anni 2016;
  • Lis Neris, Friuli Isonzo Sauvignon Picol 2018;
  • Livon, Braide Alte 2018;
  • Picech, Collio Bianco Jelka 2015;
  • Primosic, Collio Ribolla di Oslavia Riserva 2017;
  • Raccaro, Collio Malvasia 2019;
  • Ronco del Gelso, Schulz 2018;
  • Russiz Superiore, Collio Bianco Col Disore 2017;
  • Schiopetto, Collio Sauvignon 2019;
  • Scubla, Friuli Colli Orientali Verduzzo Friulano Passito Cràtis 2017;
  • Specogna, Friuli Colli Orientali Sauvignon Duality 2018;
  • Toros, Collio Friulano 2019;
  • Valentino Butussi, Friuli Colli Orientali Sauvignon Genesis 2018;
  • Venica&Venica, Collio Sauvignon Ronco delle Mele 2019;
  • Collio Friulano Ronco delle Cime 2019;
  • Via di Romans, Dut’Un 2017;
  • Villa Russiz, Collio Sauvignon de La Tour 2019;
  • Volpe Pasini, Friuli Colli Orientali Sauvignon Zuc di Volpe 2019;
  • Zidarich, Kamen 2018.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bibenda 2021: i vini premiati in Friuli Venezia Giulia

TriestePrima è in caricamento