rotate-mobile
Il premio

Premio "Birraio dell'anno": il terzo miglior birrificio emergente d'Italia è friulano

Il birrificio Bondai di Sutrio è stato premiato come terzo miglior birrificio emergente d'Italia. Il premio è lo storico "Birraio dell'anno" di Fermento Birra, un network composto da siti e servizi dedicati al mondo della birra di qualità

Sono nati durante la pandemia e hanno appena festeggiato due anni di vita: non un inizio facile per un'impresa artigianale, eppure il coraggio e la qualità sono stati immediatamente premiati: come leggiamo su UdineToday, il birrificio Bondai di Sutrio è stato infatti premiato come terzo miglior birrificio emergente d'Italia. Il premio è lo storico "Birraio dell'anno" di Fermento Birra, un network composto da siti e servizi dedicati al mondo della birra di qualità.

Il premio

"C’è sempre molto interesse attorno al Birraio Emergente, premio inserito all’interno del contest Birraio dell’Anno che riconosce il produttore con meno di due anni di attività alle spalle. Da una parte questo riconoscimento permette di valutare il ricambio generazionale e quindi il valore delle nuove leve, dall’altra ci permette di intuire alcune tendenze sul gusto e la filosofia produttiva che contraddistingue i produttori in ascesa", si legge nel sito del premio.

"Dal palco del teatro del TuscanyHall il verdetto è stato chiaro: il premio Birraio Emergente 2021 va a Lorenzo Beghelli del birrificio Muttnik di Pavia. Seguono Eva Pagani e Nicola Lunardi del birrificio Busa dei Briganti di Cinto Euganeo (PD), Luca Dalla Torre del birrificio Bondai di Sutrio (UD), Francesco Goretta del birrificio Malcantone di Ozzano dell’Emilia (BO) e Daniele Menin del birrificio Torre Mozza di Rovigo. Un bel quintetto quello presente a Firenze, che da un punto di vista della filosofia produttiva sembra mettere in discussione la dittatura delle IPA, considerata anche la quota di birre molto tradizionali inglesi, belghe, tedesche presentata durante la due giorni del festival. Forse un caso, ma forse il messaggio nascosto che la varietà delle birre proposte dai nostri bravi artigiani continuerà a crescere e a essere meno luppolo-dipendente".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio "Birraio dell'anno": il terzo miglior birrificio emergente d'Italia è friulano

TriestePrima è in caricamento