rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Agevolazioni fiscali

Bonus revisione auto: cos'è e come fare domanda

Per agevolare gli utenti dopo l'aumento del costo della revisione auto è stato attivato un bonus di 9,95 euro per tutti coloro che la effettuano presso un centro autorizzato. Ecco come funziona

Siamo tutti a conoscenza dell'aumento del costo delle revisione auto, ma per agevolare gli utenti è stato attivato un bonus di 9,95 euro per tutti coloro che effettuano la revisione (obbligatoria ogni 2 anni) presso un centro autorizzato. Come si legge su Udine Today, l'incentivo durerà 3 anni ed è consentito fare richiesta una sola volta e per un solo veicolo a motore. Scopriamo come funziona il bonus.

Bonus revisione: requisiti e come fare domanda

Dal 1° novembre 2021 per effettuare la revisione auto il costo è passato da 45 a 54,95 euro, così è stato introdotto il bonus che verrà assegnato secondo l'ordine temporale delle richieste fino ad esaurimento delle risorse che sono state stanziate, ben 4 milioni di euro per ciascun anno. Per presentare la domanda i cittadini interessati devono accedere alla piattaforma raggiungibile all'indirizzo www.bonusveicolisicuri.it.

Possono fare domanda i proprietari di auto a motore che dal 1° novembre 2021 e per i successivi 3 anni sottopongono il proprio veicolo ad una revisione presso un centro autorizzato. Per inoltrare la richiesta è necessario possedere lo Spid, la CIE (carta d'identità elettronica) o la CNS (Carta nazionale dei servizi) e accedere alla piattaforma.

Nella domanda dovranno essere inseriti alcuni dati specifici come la targa dell'auto da revisionare, che deve essere intestata a chi chiede il bonus, la data della revisione, l'Iban su cui effettuare il rimborso, il cognome e nome dell'intestatario del conto corrente e l'indirizzo e-mail per eventuali comunicazioni.

La Consap (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici) prima di effettuare il bonifico farà delle verifiche riguarda l'effettiva sussistenza del diritto al rimborso in capo al soggetto. I centri autorizzati ad effettuare la revisione non avranno alcun ruolo attivo, ma tutto dovrà essere compilato dall'intestatario del veicolo, che potrà effettuare la richiesta solamente dopo aver eseguito la revisione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus revisione auto: cos'è e come fare domanda

TriestePrima è in caricamento