Giovedì, 28 Ottobre 2021
social

Ricette di settembre: il budino d'uva

Oggi vi proponiamo una ricetta di stagione: una sorta di budino al cucchiaio di origini antichissime la cui preparazione affonda le radici nella vita contadina. Solitamente si prepara nel periodo della vendemmia usando il mosto pigiato legato con la farina

Settembre è indubbiamente il mese dell'uva: ricca di benefici, i sali minerali contenuti in essa sono utili per la formazione dell'emoglobina, per stimolare la secrezione della bile e per favorire la digestione; inoltre, i sali minerali fungono da diuretico (potassio) e rimineralizzante. Le vitamine hanno proprietà antiossidanti e vitaminizzanti.

Oggi vi proponiamo quindi una ricetta di stagione: il sugolo, una sorta di budino al cucchiaio di origini antichissime la cui preparazione affonda le radici nella vita contadina. Solitamente si prepara nel periodo della vendemmia usando il mosto pigiato legato con la farina.

Anticamente, il sugolo veniva preparato esclusivamente durante il periodo della vendemmia con solo mosto e farina, le ricette recenti prevedono spesso anche l'aggiunta di ulteriore zucchero oltre a quello dell’uva stessa. Ecco come preparare questi buonissimi dolci settembrini.

Ingredienti per 3 vasetti

  • 500 gr uva fragola succo;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • 2 cucchiai di farina 00;
  • vanillina (se piace).

Procedimento

Lavate bene i grappoli di uva e sgranateli. Fate cuocere gli acini per 30 minuti dall'inizio della bollitura. Con lo schiacciapatate o il passaverdura pigiate tutta l'uva cotta. Nell'attrezzo rimarranno i nocciolini da buttare. Mescolate farina e zucchero da aggiungere al succo di uva e cuocete a fuoco basso per 4-5 minuti da inizio cottura. Mescolate con una frusta per evitare che si formino grumi. Se vengono consumati subito versate in coppette e lasciate raffreddare; poi in frigo per 2-3 ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricette di settembre: il budino d'uva

TriestePrima è in caricamento