Venerdì, 19 Luglio 2024
I premiati

L’equipaggio della Società Velica di Barcola e Grignano conquista i Campionati Europei Open

Il terzo atleta della SVBG in gara, Matteo Mioni, con a prua Noah Barbiero del Club Nautico Triestino Sirena, ha ottenuto un ottimo piazzamento, tredicesimo assoluto e secondo tra tutti gli italiani

TRIESTE - Si sono conclusi martedì a Portorož i Campionati Europei Open per la classe 420, che hanno visto la partecipazione di 243 equipaggi provenienti da 22 nazioni per un'entusiasmante competizione. L'evento velico, iniziato a fine giugno con la "420 Warm-up Regatta", ha offerto una varietà di condizioni di navigazione durante i sei giorni di gara. Gli equipaggi più leggeri hanno apprezzato le brezze termiche deboli, mentre quelli più pesanti hanno affrontato con entusiasmo due giornate di venti da sud fino a 20 nodi.

L'ultima giornata di regata è stata caratterizzata dall'attesa del "maestrale", una brezza termica da nord-ovest tipica del clima estivo della regione, che si è stabilizzata intorno alle 13.00. I gruppi oro - donne, U17 e la flotta maschile e mista - sono partiti, completando ciascuno una regata con una brezza di circa sei nodi. La seconda regata prevista è stata annullata a causa della significativa diminuzione del vento nel pomeriggio. Anche i gruppi argento hanno concluso una regata, per un totale di undici prove per entrambi i gruppi.

I premiati

Nella classifica mista, sono stati gli atleti della SVBG (Società Velica di Barcola e Grignano) Lisa Vucetti e Vittorio Bonifacio a conquistare il titolo europeo, con gli sloveni Ana Planinšič e Teo Gerželj al secondo posto, e il bronzo ai britannici Imogen Wade e Hugo Valentine. Il terzo atleta della SVBG in gara, Matteo Mioni, con a prua Noah Barbiero del Club Nautico Triestino Sirena, ha ottenuto un ottimo piazzamento, tredicesimo assoluto e secondo tra tutti gli italiani.

Campionato completato con ben undici prove, condizioni meteo dai sei/sette nodi fino a due giornate con 18/20 nodi, alto il livello dei regatanti in acqua e prestazioni importanti da parte di Lisa e Vittorio - commenta il direttore sportivo giovanile della SVBG Alessandro Bonifacio - siamo molto fieri della medaglia d'oro e di come i nostri atleti hanno lottato duramente fino all'ultima prova. Questo è un risultato che li conferma nel novero dei migliori equipaggi 420 a livello mondiale. Di alto livello - prosegue - anche il campionato di Matteo e Noah, secondi italiani in classifica, a conferma che la nostra squadra condotta da Matjaz Antonaz ha raggiunto assieme livelli davvero importanti.”

 “Tutta la SVBG - dichiara il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano Mitja Gialuz - è orgogliosa della straordinaria vittoria di Lisa e Vittorio al campionato europeo di Portorose. Desidero fare i complimenti ai nostri atleti e all'allenatore Matjaz Antonaz. Un ringraziamento va alla grande squadra dei volontari SVBG e agli amici del JK Pirat e del TPK Sirena per l'organizzazione di una regata davvero memorabile”.

Il campionato è stato infatti organizzato in collaborazione in collaborazione da JK Pirat, Società Velica di Barcola e Grignano e Club Nautico Triestino Sirena - Tržaški Pomorski Klub Sirena. Organizzando il campionato sotto lo slogan "Tre club, due paesi, una baia", i club affiliati stanno consolidando la cooperazione esistente e gli sforzi per rafforzare il ruolo della vela nella regione. Questo evento enfatizza la cooperazione internazionale e una passione condivisa per la vela, promuovendo al contempo sportività e amicizia tra i velisti di diversi paesi, come riconosciuto anche dal Ministro dell'Economia, del Turismo e dello Sport sloveno, Matjaž Han, che ha assunto il patrocinio onorario dell'evento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’equipaggio della Società Velica di Barcola e Grignano conquista i Campionati Europei Open
TriestePrima è in caricamento