Gite in Friuli Venezia Giulia: 11 mete per riscoprire la natura e il turismo di prossimità

Quanti quest'anno opteranno per il turismo di prossimità? L'Italia, e il Friuli Venezia Giulia, sono territori ricchi di luoghi meravigliosi che vale la pena visitare. Ecco qualche idea per "scappare" dalla frenesia della città e godere di un po' di natura

Val Rosandra - foto di Giovanni Aiello

Sembra proprio che quest'anno le vacanze degli italiani saranno condizionate dall'emergenza covid-19 che attanaglia ormai il nostro Paese da oltre tre mesi. Seppur dal 3 giugno molte compagnie aeree riprenderanno a volare, forse questa volta molti italiani prediligeranno le vacanze a corto raggio, il famoso turismo di prossimità, che speriamo aiuti il comparto turistico a venir fuori dalla crisi. L'Italia è ricca di posti meravigliosi da scoprire e dove poter trascorrere bellissime vacanze. Dal mare alla montagna, la scelta è davvero ampia. Insomma, dopo tutte queste settimane di lockdown, volete "scappare" dalla città per godervi un po' di natura all'aria aperta, cercando allo stesso tempo spazi ampi e a prova di assembramento? Il Friuli Venezia Giulia è colmo di luoghi che vale la pena visitare, citarli tutti quanti è impossibile, ma vi suggeriamo undici mete di tutto rispetto che vi regaleranno un weekend di relax e all’insegna della natura.

Tempo di vacanze, cosa vedere a Trieste in 24 ore

Lago del Predil

Il lago del Predil è un bellissimo lago montano che si trova nel territorio del comune di Tarvisio, nelle vicinanze dell'abitato di Cave del Predil e del passo del Predil, da cui prende il nome. In realtà il nome originario è quello utilizzato nelle lingue friulana, slovena e tedesca, Raibl, antico nome del paese di Cave del Predil.

Laguna di Grado

La laguna di Grado è situata nell'Alto Adriatico che si estende da Fossalon di Grado fino all'isola di Anfora, all'altezza della foce dei fiumi Ausa e Corno. Estesa su una superficie di circa 90 chilometri quadri, è divisa in un settore orientale ed in uno occidentale dalla diga sulla quale si snoda la strada che collega Grado alla terraferma. Ad ovest è collegata con la laguna di Marano.

Val Rosandra

La Val Rosandra, situata nei pressi di Trieste tra il comune di San Dorligo della Valle e quello sloveno di Erpelle-Cosina, è una valle incisa dal torrente Rosandra. Alcune delle sue caratteristiche, quali l'aspetto selvaggio, con rupi, ghiaioni e pareti a strapiombo, o la cascata del torrente seguita dalle forre che esso attraversa, nonché la presenza di un elevato numero di grotte, hanno reso la Val Rosandra meta di esplorazioni speleologiche, oltre che un sito di studio dei fenomeni carsici. La Val Rosandra è una delle mete più amate dagli escursionisti triestini.

Storie e territori del Carso, la Riserva Naturale della Val Rosandra

Laghi di Fusine

I meravigliosi laghi di Fusine sono costituiti da due laghi, il Lago Superiore ed il Lago Inferiore; situati sul territorio del comune di Tarvisio, sono considerati fra i laghi alpini più belli in assoluto. Questi laghi, di origine glaciale, sono collocati in un anfiteatro calcareo creato dalla dorsale del Picco di Mezzodì del Monte Mangart. La valle, che corre parallela al confine italo-sloveno e non lontano da quello italo-austriaco, dal 1971 è un'area protetta, con il nome di Parco naturale dei Laghi di Fusine.

Sentiero Rilke

Il sentiero Rilke è una passeggiata panoramica che costeggia la Riserva naturale delle Falesie di Duino. Un posto unico per passare un po' di tempo immersi nella natura, dove verde e blu si incontrano e godendo di una vista mozzafiato.

Beni ambientali e tesori del Fvg: la Riserva naturale delle Falesie di Duino

Parco naturale delle Dolomiti Friulane

Il Parco naturale delle Dolomiti Friulane è un'area naturale protetta del Friuli Venezia Giulia istituito definitivamente nel 1996 come parco regionale e si estende per 36.950 ettari. Un luogo ideale per escursioni di tipo naturalistico ed il trekking lontano dalla confusione cittadina.

Lago di Cavazzo

Il lago di Cavazzo è il lago naturale più esteso del Friuli Venezia Giulia. Conosciuto anche con l'appellativo di lago dei Tre Comuni, è stato citato nel libro di Ilaria Tuti, Lena delle farfalle. Numerosi altri scrittori prima di lei e poeti hanno descritto le sue bellezze.

Grotte di Pradis

Le grotte verdi di Pradis si trovano in provincia di Pordenone, nelle Prealpi carniche, a poca distanza dall'abitato della frazione di Pradis. Le grotte di Pradis sono formate dall'insieme di una profonda forra scavata nel calcare dal torrente Cosa e da tre caverne ad essa collegate, l’Andris di Gercie, l’Andri scur e l’Andri blanc. Per mezzo di sentieri in discesa e di numerosi gradini si riesce a scendere sino a livello del torrente, in uno scenario di grande spettacolarità dovuto alla particolare conformazione del luogo.

Sorgente del Gorgazzo

La sorgente del Gorgazzo è una grotta subacquea dove ha origine l'omonimo torrente, affluente del fiume Livenza. La sorgente valchiusana è situata nei pressi di Polcenigo. Il nome deriva dal friulano gorc che significa appunto abisso. La grotta è costituita da una risorgiva, una delle più profonde mai esplorate al mondo e la seconda sorgente carsica a sifone più profonda in Europa dopo la Fonte di Valchiusa in Provenza.

Parco naturale delle Prealpi Giulie

Il Parco naturale delle Prealpi Giulie è un'area naturale protetta del Friuli Venezia Giulia che si estende per circa 10.000 ettari in provincia di Udine sulle Prealpi Giulie. Include le parti più elevate delle catene del Monte Plauris (m 1958), dei Monti Musi (m 1869) e del Monte Canin (m 2587), scendendo di quota solo in corrispondenza della frazione di Povici a Resiutta e nella Valle del Torrente Mea a Lusevera. La specificità della zona è determinata dal contatto di tre aree biogeografiche diverse (mediterranea, illirica ed alpina) che concorrono a determinare una straordinaria biodiversità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino

La Riserva naturale regionale del Lago di Cornino è una splendida area naturale protetta del Friuli Venezia Giulia istituita nel 1996. Occupa una superficie di 487 ettari nella provincia di Udine. Il Lago di Cornino è un piccolo specchio d’acqua che ha avuto origine durante il ritiro dei ghiacci avvenuto circa 10000 anni fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

Torna su
TriestePrima è in caricamento