social

Da vedere: le statue di Piazza della Borsa

Piazza della Borsa, centro economico della città per tutto il XIX secolo, ospita due statue. Ci avete mai fatto caso? E sapete la loro storia?

Trieste è ricca di dettagli architettonici ed opere d'arte. Ogni tanto basta soffermarsi o guardare in alto per scoprire vere e proprie meraviglie. Ma quali sono le statue in Piazza della Borsa e chi raffigurano?

Sono due: una raffigura un imperatore e l'altra una divinità.

 Di fronte al palazzo della Camera di commercio, un monumento neoclassico triestino dalla bellezza inconfondibile, troviamo una colonna in pietra che sorregge la figura di un imperatore: Leopoldo I d'Austria.

foto by Zinn-2

Leopoldo I d'Austria, secondo figlio dell'Imperatore Ferdinando III d'Asburgo e di Maria Anna di Spagna, è stato Imperatore del Sacro Romano Impero dal 1658, nonché Re di Ungheria, di Boemia e, infine, di Croazia e Slavonia. Suo figlio, Carlo VI, fu colui che istituì il porto franco a Trieste.

Inizialemente la colonna era stata eretta nel 1660 in piazza Pozzo del Mare, poi venne spostata in piazza della Borsa nel 1808.

Accanto alla colonna, la stuatua che orna la fontana, rappresenta Nettuno ( da cui il nome Fontana del Nettuno), Sempre nella piazza troviamo poi la fontana del Nettuno, dio romano del mare. Anche la fontana fu spostata diverse volte. La sede originale fu Piazza della Borsa, poi venne ricostruita na Venezia, per poi tornare nel luogo in cui è stata pensata. 

Ondřej Žváček-2

foto colonna di Zinn e foto di Piazza della Borsa di  Ondrej Zvacek

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da vedere: le statue di Piazza della Borsa

TriestePrima è in caricamento