rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
L'iniziativa benefica / Barriera Vecchia - Città Vecchia / Piazza Unità d'Italia

Doni per i bambini dell'Ucraina: torna la raccolta "Trieste abbraccia Mykolaiv"

Continua la raccolta natalizia di giocattoli nuovi e dolci a favore dei bambini della città ucraina di Mykolaiv. Venerdì 16 e sabato 17 dicembre i volontari dell'Ana saranno presenti in piazza Unità per la raccolta

Le feste si avvicinano e continua la raccolta natalizia di doni (giocattoli nuovi e dolciumi), a favore dei bambini della città ucraina di Mykolaiv al punto di raccolta in piazza Unità d'Italia, vicino al presente. L'appuntamento è per venerdì 16 e sabato 17 dicembre, i volontari del gruppo Ana della sezione di Trieste saranno presenti al punto di raccolta dalle ore 15 alle 19.

L'iniziativa

L'iniziativa nasce su proposta del sindaco di Mykolaiv che, con una lettera inviata al collega di Trieste Roberto Dipiazza, lo ringraziava per l’aiuto finora fornito da Trieste ed evidenziava la situazione di difficoltà crescente della sua città nel contesto bellico, soprattutto per le famiglie, richiedendo in particolare un segno di solidarietà nei confronti dei più piccoli in occasione delle festività natalizie. Un appello che il sindaco Roberto Dipiazza ha raccolto immediatamente; la richiesta riguarda giocattoli nuovi e/o dolciumi che aiutino i bambini che si trovano a Mykolaiv a trascorrere in una maniera il più possibile serena le festività natalizie.

Il Comune di Trieste ha subito organizzato una raccolta di giocattoli nuovi e/o dolci (biscotti, caramelle, cioccolata) con l’attivazione di punti di raccolta in luoghi significativi della città (Largo Don Bonifacio e in piazza Unità d'Italia) e nelle strutture educative comunali, ovvero nidi, spazi gioco, sezioni primavera, scuole infanzia, ricreatori e SIS, collocando appositi scatoloni forniti a titolo gratuito dalla cooperativa Arianna per tale finalità, a disposizione dei genitori/bambini.

Gli scatoloni sono già presenti nelle strutture e vi rimarranno fino a venerdì 16 dicembre; verranno poi raccolti grazie alla Protezione Civile della sezione ANA di Trieste, per essere spediti subito in Ucraina, direttamente dall’amministrazione comunale, grazie all'organizzazione logistica e per la spedizione dei materiali della società Alfa Spedizioni Srl con sede a Fernetti.

Il Comune di Trieste ha già provveduto a raccogliere e consegnare due carichi di aiuti umanitari al Comune di Mykolaiv, uno ad aprile e il secondo a luglio, consistenti in oltre 55 tonnellate di merci di generi alimentari, medicinali e cibo per animali.

Inoltre, si ricorda a tutti i cittadini che è sempre attivo il conto corrente per raccogliere le donazioni con la specifica causale di versamento “Trieste abbraccia Mykolaiv”:

COMUNE DI TRIESTE
IBAN: IT 44 S 02008 02230 000001170836
BIC/SWIFT: UNCRITM10PA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doni per i bambini dell'Ucraina: torna la raccolta "Trieste abbraccia Mykolaiv"

TriestePrima è in caricamento