Dieta gluten free, dove acquistare prodotti alimentari senza glutine a Trieste

Dove acquistare prodotti senza glutine a Trieste e come sapere se un determinato prodotto acquistato è potenzialmente entrato in contatto con cereali o farine contenenti glutine? Ecco una breve guida sugli alimenti permessi in una dieta senza glutine e quelli che, invece, sono assolutamente vietati

Una dieta senza glutine è l’unica soluzione e terapia che i soggetti affetti da celiachia possono adottare, ma escludere del tutto il glutine dalla dieta non è una cosa semplice, infatti, la maggior parte degli alimenti che quotidianamente consumiamo contengono questa sostanza. Ad esempio, i cereali che non sono permessi ai celiaci si trovano in numerosissimi prodotti alimentari, di conseguenza il rischio di contaminazione da glutine nel corso dei processi di lavorazione dell’industria alimentare è piuttosto elevato. Per poter avere dei prodotti idonei al consumo dei celiaci è necessario che le aziende produttrici monitorino costantemente il processo produttivo. Ma come sapere se un determinato prodotto acquistato è potenzialmente entrato in contatto con cereali o farine contenenti glutine? Ecco una breve guida sugli alimenti permessi in una dieta senza glutine e quelli che, invece, sono assolutamente vietati.

Alimenti permessi

Spesso si tende a pensare che seguire una dieta senza glutine comporti molte, anzi forse, troppe rinunce. In realtà sono tanti i prodotti alimentari buoni e di qualità che è possibile consumare. Tra questi ricordiamo:

  • Riso, mais, grano saraceno, prodotti dietetici senza glutine (mix di farine, pane e sostituti del pane, pasta);

  • Tutti i tipi di carne, pesce, molluschi e crostacei non miscelati con altri ingredienti; uova;

  • Latte fresco (pastorizzato) a lunga conservazione delattosato o ad alta digeribilità e non addizionato di vitamine, aromi o altre sostanze (ad eccezione di vitamine e/o minerali); latte per la prima infanzia (0-12 mesi); formaggi freschi e stagionati; yogurt naturale; yogurt bianco cremoso senza aggiunta di addensanti, aromi o altre sostanze (contenenti unicamente yogurt, zucchero e fermenti lattici); yogurt greco (contenente unicamente latte, crema di latte e fermenti lattici e non addizionato di aromi o altre sostanze); panna fresca (pastorizzata) e a lunga conservazione non miscelata con altri ingredienti;

  • Tutti i tipi di verdura (fresca, essiccata, congelata, surgelata, liofilizzata); funghi freschi e conservati (in salamoia, sottaceto, sott’olio, sotto sale) se costituiti unicamente da verdure e/o funghi; tutti i legumi (freschi, secchi e in scatola).

  • Tutti i tipi di frutta (fresca e surgelata); tutti i tipi di frutta secca con e senza guscio (tostata, salata); frutta disidratata, essiccata non infarinata (datteri, fichi, prugne secche, uva sultanina, ecc.); frutta sciroppata; frullati, mousse e passate di frutta costituiti unicamente da frutta, zucchero, acido ascorbico e acido citrico.

Alimenti vietati

Tra gli alimenti vietati ricordiamo invece:

  • Tra i carboidrati, frumento (grano), farro, orzo, avena, segale, monococco, kamut, farine, amidi, semolaprimi piatti preparati con i cereali (paste, paste ripiene, gnocchi di patate, gnocchi alla romana, pizzoccheri, crepes), pane e prodotti da forno dolci e salati, preparati con i cereali vietati (pancarrè, pan grattato, focaccia, pizza, piadine, panzerotti, grissini, crackers, fette biscottate, taralli, crostini, salatini, cracotte, biscotti, merendine, pasticcini, torte); couscouspolenta taragna (se la farina di grano saraceno è miscelata con farina di grano);

  • Carne o pesce impanati (cotoletta, bastoncini, frittura di pesce) o infarinati o miscelati con pangrattato (hamburger, polpette) o cucinati in sughi e salse addensate con farine vietate;

  • Piatti pronti a base di formaggio impanati con farine vietate; yogurt al malto, ai cereali, ai biscotti; latte ai cereali, ai biscotti; bevande a base di avena;

  • Verdure (minestroni, zuppe, ecc.) con cereali vietati; verdure impanate, infarinate, in pastella;

  • Frutta disidratata infarinata (fichi secchi).

Non mangiare glutine fa dimagrire? Sfatiamo questo falso mito

Dove acquistare prodotti senza glutine a Trieste

In conclusione, diciamo che fare una dieta priva di glutine non è difficile, ma richiede sicuramente una certa attenzione nella scelta degli alimenti e nella lettura delle etichette dei prodotti che troviamo esposti al supermercato. Oltre a questi ultimi, in qualsiasi farmacia è possibile acquistare prodotti alimentari senza glutine. Ecco alcuni indirizzi utili nella nostra città:

  • Farmacia Ai Due Mori (Capo di P.zza Mons. Santin, 2)

  • Farmacia Al Castoro (Via Cavana, 11)

  • Farmacia Al Giglio (Via Belpoggio, 4)

  • Farmacia Al Sant'Andrea (Piazza Venezia, 2)

  • Farmacia All'Alabarda (Via Dell'Istria, 18/b)

  • Farmacia all'Amazzone Trionfante (Via Giulia, 14)

  • Farmacia alla Maddalena (Via Dell'Istria, 33)

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
  • Farmacia Campi Elisi (Via Combi, 17)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

Torna su
TriestePrima è in caricamento