rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Per gli amanti della montagna

La neve e la magica atmosfera della montagna: dove sciare in Friuli Venezia Giulia

Il Friuli Venezia Giulia presenta un vasto territorio di montagna che consente di godere a pieno della stagione invernale: per gli appassionati di sci e non, sono tante le località che sarà possibile scegliere in questo lungo e magico periodo dell'anno. Ecco alcune info

A dicembre e gennaio si torna finalmente a sciare in Friuli Venezia Giulia: sono diversi gli impianti aperti nei sei comprensori della regione. Il Friuli Venezia Giulia ha infatti un vasto territorio di montagna che consente di godere a pieno della stagione invernale: per gli appassionati e non, sono tante le località che sarà possibile scegliere in questo lungo e magico periodo dell'anno.

Le precipitazioni previste nei prossimi giorni potrebbero portare finalmente la neve a rafforzare il manto nevoso. Nel frattempo, le aperture degli impianti sciistici rimangono invariate nei diversi comprensori. Il meteo non ha comunque fermato gli appassionati dello sci che negli scorsi giorni hanno affollato i diversi poli, in particolare Tarvisio, Zoncolan e Piancavallo, raccogliendo oltre 12mila primi ingressi al giorno sia a Santo Stefano sia il 27 dicembre.

Piancavallo

A Piancavallo rimangono aperti i tappeti Daini, Genzianella, Busa, Caprioli, Tremol e Bambi, le seggiovie Casere, Busa Grande, Sole, Sauc e Tremol 1 (chiusa solo la seggiovia Tremol 2), mentre si scende sulle piste Busa Grande, Nazionale Bassa, Sauc Alto e Sauc Basso, Tublat e Sole, Caprioli 2 e 3, campo scuola Daini, Genzianella, Casere, Casere 2, 3 e 4, e lo ski weg Sauc. Aperti anche il bob su rotaia, Nevelandia e il Palaghiaccio, così come la pista di fondo Pian Mazzega, percorribile per più di un chilometro.

Sappada-Forni Avoltri

A Sappada sono aperti tutti gli impianti e si scia sulle piste Pian dei Nidi e skiweg, Eiben Col dei Mughi Nazionale, Monte Siera Turistica, gli skiweg Turistica - M. Siera e Monte Siera, Creta Forata e Campetto 1 e 2. Aperto da Natale anche Nevelandia. A Forni Avoltri l’impianto per il biathlon, il centro Carnia Arena a Piani di Luzza, rimane parzialmente aperto.

Forni di Sopra-Sauris

A Sauris aperti il tappeto e la sciovia Sauris di Sotto, l’omonima pista e il campo scuola, ma anche il tappeto Sauris di Sopra e relativo campo scuola; a Forni di Sopra nell’area Varmost sarà possibile sciare sulle piste Varmost 1, 2 e 3, Fienili e Senas utilizzando gli impianti Varmost 1, 2 e 3; nell’area Davost saranno aperti la sciovia, i tappeti Campo scuola, Davost e Primi passi, la pista Davost e il campo scuola Davost. Da sabato 23 dicembre il Fantasy Park rimane sempre aperto.

Ravascletto-Zoncolan

Rimangono aperti la funifor Monte Zoncolan e la seggiovia Valvan con le piste Zoncolan 2, 3 (bassa e alta) e 4, così come i tappeti Lausc e cima Zoncolan con i relativi campi scuola, le seggiovie Giro d’Italia, Cuel d’Ajar e Tamai 2000 e la sciovia Arvenis. Si scia su Tamai 1, Arvenis, Goles, Lavet, Canalone, così come sugli skiweg Goles, Arvenis 1 e 2, Tamai, Cima Zoncolan - Goles, Stella Alpina, Cuel Picciul e Zoncolan 4. Aperto anche lo snowpark Arena freestyle.

Tarvisio

A Tarvisio aperti tutti gli impianti a eccezione della seggiovia Nuova Tarvisio, si scia sulle piste Duca d’Aosta, Di Prampero (aperta dalla stazione di monte fino all’intermedia), dell’Angelo, skiweg e variante, Florianca, Foresta, Malga e campi scuola e skiweg, servite dagli impianti che, ad eccezione della seggiovia Nuova Tarvisio, rimangono tutti in funzione. Si scia anche sugli skiweg dell'Angelo-B, B e campo scuola. Per gli amanti dello sci di fondo l’Arena Paruzzi rimane aperta per un chilometro, mentre il parco giochi è aperto dal 22 dicembre.

Sella Nevea

A Sella Nevea rimangono fruibili tutti gli impianti (telecabina Canin, funifor Prevala, seggiovia Gilberti e tappeto Campo scuola) e si può sciare su tutte le piste ad eccezione della Rifugio Cai 2. Aperti anche l’anello di fondo Prevala e il percorso dedicato agli scialpinisti, mentre rimane ancora inaccessibile il collegamento con la stazione slovena di Bovec.

Attività e divertimento

Durante il periodo delle feste, grazie alla collaborazione con reti e consorzi, la montagna del Friuli Venezia Giulia regala occasioni di divertimento e scoperta con un calendario ricco di attività tra ciaspole, trekking, attività con i più piccoli e relax sulle cime innevate. Per maggiori informazioni, prenotazioni e per scoprire tutte le esperienze: www.turismofvg.it/booking-delle-esperienze.

Sciare: tutti i benefici

Sciare è una pratica sicuramente affascinante e apporta anche numerosi benefici al nostro fisico: aiuta a ridurre lo stress, allena tutti i muscoli del corpo e il nostro cuore. Contribuisce anche ad attenuare le riniti allergiche, l'asma bronchiale e migliora l'umore.

Per rimanere costantemente aggiornati sulla situazione di apertura di piste e impianti è possibile consultare il sito InfoNeve.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La neve e la magica atmosfera della montagna: dove sciare in Friuli Venezia Giulia

TriestePrima è in caricamento