La bandiera italiana compie gli anni: il 7 gennaio è la festa del Tricolore

Il 7 gennaio, giorno del "compleanno" del Tricolore, l'Ansi - Associazione Nazionale Sottufficiali d'Italia - invita ad esporre la bandiera italiana su balconi e finestre

Foto Giovanni Aiello

Si celebra oggi 7 gennaio la nascita del Tricolore con la Giornata Nazionale della Bandiera Italiana (Festa del Tricolore) avvenuta a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797: quel giorno, la bandiera verde bianca e rossa (anche se inizialmente a bande orizzontali) fu adottata dalla Repubblica Cispadana, stato napoleonico nato l'anno precedente e dipendente dalla Prima Repubblica Francese.

In precedenza, i colori nazionali erano già comparsi sulle coccarde tricolori e su alcuni vessilli militari, ma nel 1797, per la prima volta, il Tricolore venne adottato ufficialmente da uno stato italiano sovrano.

"Padre del Tricolore" fu Giuseppe Compagnoni che - durante la riunione del 7 gennaio 1797 convocata dal comitato fondatore della Repubblica Cispadana - propose che si rendesse universale la bandiera di tre colori. La proposta venne accolta e ufficializzata poi il 21 gennaio, durante un'altra assemblea, a Modena.

Dopodiché, le repubbliche Cispadana e Transpadana si fusero dando vita alla Repubblica Cisalpina, il cui Gran Consiglio, nel 1798, adottò come bandiera sempre il Tricolore ma stavolta a bande verticali. Sempre il Tricolore verde, bianco e rosso venne adottato da altri due stati napoleonici: la Repubblica Italiana (stato preunitario esistito dal 1802 al 1805) e il successivo Regno Italico. Venne utilizzato dalla Cittadella di Alessandria durante i moti del 1820-21 e dalla Repubblica Romana nel 1849, diventando simbolo della lotta risorgimentale.

Nel 1860, infine, il Tricolore divenne la bandiera del Regno delle Due Sicilie, e poi l'anno successivo, 1861, con la proclamazione del Regno d'Italia, il verde, il bianco e il rosso divennero i colori nazionali dell'Italia unita: una consuetudine che però non fu mai riconosciuta ufficialmente da atti o leggi. Il riconoscimento ufficiale infatti arrivò soltanto il 12 giugno 1946, con un decreto del Presidente del Consiglio che adottava il Tricolore come bandiera nazionale della Repubblica Italiana. Ed proprio il 7 gennaio, giorno del "compleanno" del Tricolore, che l'Ansi - Associazione Nazionale Sottufficiali d'Italia - invita ad esporre la bandiera italiana su balconi e finestre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, cinque sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Avviata la distribuzione gratuita di saturimetri in farmacia: chi ne ha diritto

  • "Stop asporto dalle 18 nei bar e regioni ‘chiuse’ in zona gialla", Speranza presenta il nuovo Dpcm

Torna su
TriestePrima è in caricamento