social

Terminate le riprese di "Robbing Mussolini", il film Netflix che vede protagoniste le bellezze del Fvg

Girato a fine aprile a Trieste, nella suggestiva location del Porto Vecchio, e pochi giorni fa nel Tarvisiano, sono da poco terminate le riprese dell'attesissimo film Netflix "Robbing Mussolini" che celebra le bellezze della nostra regione

Foto Giovanni Aiello

Da qualche mese Netflix è sbarcato in Friuli Venezia Giulia per lavorare su un nuovo e impegnativo film ed ecco che sono da poco terminate le riprese dell'attesissimo "Robbing Mussolini", girato a fine aprile a Trieste, nella suggestiva location del Porto Vecchio. Un movie storico e avventuroso ancora avvolto nel mistero, molto probabilmente ambientato durante gli anni del fascismo, tra il 1930/40.

Le riprese sono iniziate nel mese di marzo a Roma, vicino al Monte Soratte, proseguendo poi nella nostra splendida Trieste - spesso scelta come location di molti importanti film per la particolarità e la bellezza del territorio - in Porto Vecchio e nel decadente Palazzo Carciotti, spostandosi infine a Ruda (Udine) e Tarvisio con protagoniste le bellezze naturalistiche della Valcanale e dei Laghi di Fusine.

Il regista è Renato De Maria, mentre tra gli attori troveremo Pietro Castellitto, Matilda De Angelis e Isabella Ferrari. Il film è prodotto da Bibi Film di Angelo e Matilde Barbagallo, famosi per aver sostenuto "Fortapasc" (2009) di Marco Risi, in collaborazione con la Fvg Film Commision. Il film, oltre ai big del cinema, vedrà come protagonista, in ruoli secondari (comparse e figurazioni speciali), anche qualche attore triestino. Le riprese sono terminate il 4 di giugno, adesso non ci resta che attendere l'uscita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terminate le riprese di "Robbing Mussolini", il film Netflix che vede protagoniste le bellezze del Fvg

TriestePrima è in caricamento