rotate-mobile
social

Frittelle salate di zucca e Montasio: una ricetta da leccarsi i baffi

Dei deliziosi bocconcini fritti, semplici e veloci da realizzare, perfetti durante un aperitivo o come antipasto: oggi vi proponiamo una sfiziosità che porta in tavola i sapori dell'autunno e quelli tipici del Friuli Venezia Giulia: le frittelle salate di zucca e Montasio

Dei deliziosi bocconcini fritti, semplici e veloci da realizzare, perfetti come finger food durante un aperitivo o come antipasto: oggi vi proponiamo una sfiziosità che porta in tavola i sapori dell'autunno e quelli tipici del Friuli Venezia Giulia: le frittelle salate di zucca e Montasio. Da leccarsi i baffi.

Ingredienti

  • 500 g di purea di zucca;
  • 2 uova;
  • mezza tazza di farina;
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere;
  • 8-10 cucchiai di Montasio grattugiato,
  • 2 cucchiai di rosmarino fresco tritato;
  • olio di girasole per friggere;
  • sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Procedimento

Iniziate dalla purea: tagliate la zucca, eliminate i semi e i filamenti al suo interno aiutandovi con un cucchiaio. Trasferite la zucca tagliata a pezzi in una teglia foderata con carta forno ed infornate a 200-210°C per circa 40 minuti. In alternativa potete bollirla. Una volta cotta, sfornate la zucca e lasciatela freddare. Non appena sarà cotta e morbida trasferitela in un contenitore per poi frullarla rendendola una purea omogenea.

Mettete la purea di zucca in una ciotola media. Sbattete leggermente le uova con una forchetta e aggiungetele alla zucca. In un’altra ciotola, mescolate la farina, il lievito e il sale. Aggiungete gli ingredienti asciutti alla miscela di purea, incorporate al tutto il formaggio grattugiato, il rosmarino e una macinata di pepe nero. Con un cucchiaio di legno mescolate tutti gli ingredienti e formate una pastella.

Scaldate abbondante olio in una padella. Quando arriva a temperatura, prendete un cucchiaio di pastella alla volta e adagiatelo nell’olio, facendo attenzione a non riempire troppo la pentola di frittelle. Friggete 2 minuti per lato. Scolate le frittelle su carta assorbente e servitele ben calde.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frittelle salate di zucca e Montasio: una ricetta da leccarsi i baffi

TriestePrima è in caricamento