rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
La Giornata mondiale degli abbracci

Oggi si festeggia il gesto che più ci manca, un abbraccio

Una telefonata, una videochiamata possono comunque accorciare le distanze. In questi duri mesi di pandemia abbiamo imparato ad accontentarci, nella speranza che arrivino presto tempi migliori, quelli degli abbracci ritrovati

Si celebra oggi, venerdì 21 gennaio, la Giornata mondiale degli abbracci, una ricorrenza che, vista la situazione in cui ci troviamo da ormai più di due anni, si vivrà sicuramente in modo diverso. Questa ricorrenza però, la seconda che viviamo in periodo Covid, è in qualche modo diventata sentita più che mai. Il virus ha cambiato da tempo il modo di vivere la socialità minando il sistema dei nostri rapporti umani.

Ma è proprio nell'assenza di qualcosa a cui eravamo abituati che scopriamo il valore delle cose, delle azioni che un tempo consideravamo noiose e ormai scontate. 

Quanto può fare del bene il contatto fisico, l'affetto e la nostra salute psicofisica? Da questa consapevolezza è poi partita l'iniziativa di istituire in alcune residenze per anziani della nostra Italia le stanze degli abbracci, quelle degli affetti mancati, dei contatti rubati dal virus e dalla paura del contagio. Seppur separati da un telo di plastica anti-contagio, molti hanno riabbracciato i propri cari e dato loro conforto e speranza. 

Ma l'emergenza dovuta alla diffusione del Covid-19 non è purtroppo ancora terminata e dobbiamo cercare di mantenere atteggiamenti prudenti e consapevoli per evitare il contagio. Diciamocelo, ci sono persone non conviventi che non si abbracciano da quando il Covid è arrivato nelle nostre vite, per rispettare il distanziamento e salvarsi da un possibile contagio: è il caso soprattutto di chi non abbraccia i propri genitori e nonni per proteggere le fasce più deboli e più a rischio.

Una telefonata, una videochiamata possono comunque accorciare le distanze. In questi duri mesi di pandemia abbiamo imparato ad accontentarci, nella speranza che arrivino presto tempi migliori, quelli degli abbracci ritrovati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi si festeggia il gesto che più ci manca, un abbraccio

TriestePrima è in caricamento