menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Game Changer di Banksy

Game Changer di Banksy

Giornata internazionale dell'infermiere: nuove consapevolezze e l'omaggio di Banksy

Oggi si celebra la Giornata internazionale dell'infermiere, una ricorrenza che sicuramente, da ora in poi, ci rievocherà forti emozioni. Grati del loro duro lavoro, a celebrare questa festa è stato anche lo street artist Banksy con una particolare opera

Non è di certo una novità ma mai come quest’anno il 12 maggio è una giornata da celebrare e ricordare. Oggi è, infatti, la Giornata internazionale dell'infermiere, una ricorrenza che sicuramente, da ora in poi, ci rievocherà le emozioni che abbiamo vissuto negli ultimi mesi e il duro lavoro e l’impegno che questa categoria ha dimostrato in un periodo terribile come quello che stiamo vivendo in tutto il mondo.

La Giornata internazionale dell'infermiere

La Giornata internazionale dell'infermiere è un evento dalle origini abbastanza antiche, celebrato in tutto il mondo il 12 maggio di ogni anno, al fine di valorizzare il contributo degli infermieri nella società. Da quest’anno in poi la nostra gratitudine per chi ha messo a rischio la propria vita per affrontare l’emergenza Coronavirus sarà ancora più alta; sono stati circa 12 mila gli infermieri contagiati dal Covid-19, e 39 i deceduti. Sono stati e sono tutt’ora in prima linea negli ospedali per assistere i pazienti accanto ai medici, senza orari, troppo spesso senza ricevere adeguate protezioni. L’emergenza Coronavirus ha messo sotto gli occhi di tutti l’estrema cura che questi professionisti dedicano al proprio lavoro che, tra gli altri valori, ha anche quello di poter essere un ponte diretto tra il paziente, la famiglia e personale medico.

Origini

Ma perché proprio il 12 maggio si celebrano gli angeli delle corsie ospedaliere? Il Consiglio Internazionale degli Infermieri (International Council of Nurses - ICN) ha istituito questa giornata nel 1965. Nel 1974 fu scelta la data del 12 maggio per celebrare l'anniversario della nascita di Florence Nightingale, considerata la fondatrice della moderna assistenza infermieristica. La giornata di oggi è dunque dedicata ai 200 anni dalla nascita di Florence Nightignale che diceva: “L’infermieristica non è semplicemente tecnica, ma un sapere che coinvolge anima, mente e immaginazione”. Mai una citazione è stata più appropriata come adesso. Ma questo è anche il giorno più importante dell’Anno dell’infermiere proclamato dall’OMS.

Gli infermieri sono i nuovi supereroi

Ed anche lo street artist più famoso al mondo, Banksy, ha deciso di omaggiare tutti gli infermieri del mondo con un'opera, ritraendoli come i nuovi supereroi. L’artista di Bristol, che meno di un mese fa ci aveva regalato la sua libera interpretazione del lockdown e della quarantena, ha ripreso la matita in mano e il 7 Maggio scorso ha donato l’opera all’ospedale di Southampton, dedicandola a tutti gli infermieri. Il disegno, interamente in bianco e nero, ha come unica nota di colore la croce rossa sul petto dell’infermiera. Il quadro resterà esposto in ospedale fino al prossimo autunno e poi sarà venduto per beneficenza. Si intitola “Game Changer” e rappresenta un bambino che lascia nel cesto i giocattoli di Batman e l’Uomo Ragno per scegliere un nuovo supereroe: un’infermiera con il grembiule della Croce Rossa, la mascherina e un mantello che insieme al braccio alzato ricorda Superman. Banksy ha accompagnato l’opera con questa dedica, a cui tutto il mondo si associa: “Grazie per tutto quello che fate. Spero illumini un po’ il posto, sebbene sia solo in bianco e nero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ristrutturare

Superbonus 110%: i lavori necessari per richiedere l'incentivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento